Fiamme nella notte

Andora, incendio devasta l’ex campeggio Ariston sull’Aurelia

Il rogo ha interessato i bungalow della struttura ormai dismessa

Andora. Fiamme nella notte ad Andora, sulla via Aurelia, dove un incendio ha devastato l’ex campeggio Ariston, ormai dismesso da anni che è di proprietà della famiglia dell’ex questore Arrigo Molinari. I vigili del fuoco sono stati impegnati dalle 2 fino alle sei per contenere il rogo che, fortunatamente, non ha sconfinato nelle aree circostanti.

Secondo le prime informazioni le fiamme hanno interessato sette, otto bungalow della struttura che sono stati completamente devastati (un’area di circa mille metri quadrati). A dare l’allarme è stata una pattuglia dei carabinieri di Alassio che ha notato il fumo e ha allertato il 115.

Dopo una notte di lavoro, i pompieri hanno avuto ragione del rogo, ma sono ancora in corso le operazioni di bonifica dell’area e, soprattutto, gli accertamenti per capire le origini dell’incendio: per ora non è ancora esclusa nessuna ipotesi.

In passato l’ex Ariston, spesso usato dai senzatetto come rifugio per dormire, era già stato interessato da diversi incendi, l’ultimo nel 2013. Da tempo l’area dove si è sviluppato l’incendio appartiene ad una società ed è sotto sequestro per motivi di sicurezza. L’area si estende dalla Colonia d’Asti alla foce del Merula. Il Comune, temendo che la zona potesse essere trasformata in un accampamento aveva deciso di transennarla.

Più informazioni
leggi anche
Cronaca 13
Cronaca
Andora, rogo di roulotte all’ex camping Ariston: transennato l’accesso

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.