Albenga, i Lions celebrano le eccellenze del territorio - IVG.it
Specialità

Albenga, i Lions celebrano le eccellenze del territorio

Albenga. I Lions di Albenga celebrano le eccellenze del territorio. “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, lo slogan che caratterizza l’atteso Expo 2015, è stato anche il leitmotiv dell’evento ospitato dal Lions Club Albenga Host e organizzato dal Presidente d’Area Matteo Mirone, già Presidente del club ingauno nell’anno sociale 2013/14.

Nella cornice del Ristorante Hermitage di Villanova d’Albenga, sede sociale del Lions Club Albenga Host, ha avuto luogo un intermeeting che ha visto la partecipazione dei Lions di Albenga e di altri tre club, il Lions Club Albenga Valle del Lerrone Garlenda, il Lions Club Finale Ligure, Loano, Pietra Ligure Host e il Lions Club Loano Doria.

Un “intermeeting” già in atmosfera Expo, dedicato alle eccellenze del territorio, con ospiti speciali Luciano Gallizia, Presidente della Cooperativa Olivicola di Arnasco, e Caterina Vio, imprenditrice e titolare dell’Azienda Agricola “BioVio” di Bastia d’Albenga.

Dopo i saluti del padrone di casa Teresiano De Franceschi, Presidente del Lions Club Albenga Host per l’anno corrente, e di Giuseppe Bottino, Coordinatore Distrettuale del Tema Nazionale, in una sala conferenze gremita di soci Lions e arricchita dalla presenza di autorità lionistiche e dei soci del Leo Club Albenga e del Leo Club Alassio, i due relatori hanno intrattenuto i presenti con approfondimenti sui prodotti tipici del territorio e dell’entroterra ingauno, dai muretti a secco alle “fasce”, dalla produzione dell’olio a quella del vino, passando per la valorizzazione dei celeberrimi “quattro d’Albenga”, pomodoro cuore di bue, asparago violetto, zucchine trombetta e carciofo spinoso, apprezzati in tutta Italia e anche al di fuori dei confini regionali.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.