Cronaca

Tirreno Power, manutenzione dei gruppi a carbone: il gip accoglie richiesta dell’azienda

Tirreno Power

Vado L. Via libera da parte del giudice per le indagini preliminari Fiorenza Giorgi alle attività di manutenzione della centrale a carbone di Vado Ligure ancora sotto sequestro giudiziario. Il giudice savonese, infatti, ha accolto l’istanza dei legali dell’azienda, che avevano chiesto di poter fare alcune operazioni di conservazione sui gruppi del sito produttivo vadese.

Il gip ha accolto la richiesta dell’azienda anche sulla base della relazione tecnica presentata dai vigili del fuoco inerente le attività di conservazione autorizzate per la centrale. Nella relazione si legge che le attività non comportano alcun processo di combustione, né l’avviamento di ventilatori o macchinari che possano produrre flussi all’interno delle condotte fumi verso il camino

Il giudice prescrive a Tirreno Power di comunicare al comando provinciale dei vigili del fuoco l’inizio e il cronoprogramma dei lavori, in particolare con cadenza mensile le attività di conservazione previste per i due gruppi a carbone.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.