IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lupi in Valbormida, il WWF: “Sono specie a rischio e rivestono un ruolo fondamentale nell’equilibrio delle foreste” fotogallery video

Più informazioni su

Valbormida. “Di lupi negli anni Settanta ne erano rimasti circa cento esemplari, sono arrivati a un passo dall’estinzione ed ancora oggi continua ad essere una specie a rischio nonostante sia un specie simbolo del nostro Paese e rivesta un ruolo fondamentale sull’equilibrio delle nostre foreste”. A ricordarlo è il WWF, sulla scia delle polemiche causate dall’appello del sindaco di Roccavignale.

“Purtroppo ogni anno a morire sono oltre 300 esemplari – continuano gli ambientalisti – a causa delle trappole del bracconiere, dei lacci, degli spari, dei bocconi avvelenati e non ultimi gli incidenti stradali a causa della frammentazione degli habitat e la scomparsa dei corridoi naturali”.

“Prima di fare affermazioni allarmistiche di ogni genere, sarebbe utile informarsi bene sulla storia e sulle dinamiche di ritorno di questo animale – è il monito del WWF – sul ruolo che riveste in natura, sugli esempi di convivenza pacifica con pastori ed agricoltori, sulla trasformazione del territorio e le sue conseguenze sugli animali e sull’uomo e magari pensare a proporre politiche intelligenti di sostegno in caso di predazione, e non certo incitare ad allarmismi inutili nell’ottica più miope”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlitos

    Wwf, ambientalisti che ciarlatani

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.