L'artistico "Martini" di Savona allo Smau di Berlino - IVG.it
Studenti hi-tech

L’artistico “Martini” di Savona allo Smau di Berlino

Savona. Da oltre 50 anni lo Smau è un punto di riferimento in Italia per i settori dell’innovazione e delle tecnologie digitali e quest’anno, a Berlino, si è tenuta la prima edizione dell’evento all’estero: due giorni (12 e 13 marzo) finalizzati allo sviluppo di nuove relazioni tra Italia e Germania in termini di startup e progetti innovativi made in Italy.

Il liceo Artistico con i suoi indirizzi Architettura, Design e Arti Figurative ha colto l’occasione per accreditarsi presso la struttura organizzativa e per poter partecipare a questo importante evento, attraverso il contatto diretto con le 50 startup intervenute e classificate secondo diversi settori quali: scienze per la vita agri food, tecnologie per le smart communities, chimica verde, aerospazio, fashion, turismo e cultura, tecnologie per gli ambienti di vita, mezzi e sistemi per la mobilità marittima e di superficie.

“L’esperienza è stata veramente entusiasmante perché i nostri studenti dell’ultimo anno hanno focalizzato subito interessi presso i tavoli di confronto e stabilito sinergie positive con gli interlocutori. Hanno avuto modo di comprendere come in tanti settori che promuovono ricerca e sviluppo è possibile far confluire idee nuove e creative, capaci di creare un vero e proprio motore di spinta verso il rinnovamento del business e la nascita di nuove imprese” spiega il preside dell’istituto Alfonso Gargano.

“Lo SMAU di Berlino ha mostrato come il grande talento italiano possa giocare un ruolo strategico nei sistemi produttivi europei e quanto sia importante costruire nuove relazioni che consentiranno ai nostri giovani di approcciare in modo più efficace gli studi successivi e scegliere percorsi formativi anche sotto forma di tirocini e stages, presso aziende e centri che hanno intrapreso il cammino dell’internalizzazione” conclude il dirigente scolastico dell’istituto Martini.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.