Non accadeva dal '91

Caccia, approvato il calendario 2015/16: superata la soglia del 31 gennaio

Bruzzone soddisfatto: "La caccia chiuderà il 10 febbraio, non accadeva da decenni"

cacciatore

Liguria. “Al termine della seduta di oggi, il Consiglio Regionale della Liguria ha dato la propria approvazione al Calendario per la Stagione Venatoria 2015-16”. A dichiararlo è Francesco Bruzzone, cacciatore e capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale. “Il documento è stato approvato così come uscito dalla Commissione Consiliare la scorsa settimana, dopo l’inserimento del mio intervento di modifica”, aggiunge.

“Si tratta di un testo per il quale mi dichiaro non esaltato, ma soddisfatto. Nel calendario sono state recepite le mie istanze, e sostanzialmente ricalca quello dello scorso anno. La chiusura della caccia ai tordi è prevista per il 31 gennaio”, afferma ancora Bruzzone.

“Come richiedo da anni, la caccia chiuderà il 10 febbraio. Purtroppo, negli ultimi dieci giorni le specie cacciabili sono vincolate da un parere dell’ISPRA, ma finalmente è stata aperta e bucata la frontiera del 31 gennaio: era dal 1991 che non si andava oltre quella data. A monte di questo, i contenuti sono ben visibili nella delibera. E ci tengo a ricordare che questa volta, anche in caso di impugnative e ricorsi, grazie alla cosiddetta ‘legge Salva Caccia’ da me presentata, l’attività venatoria non potrà essere sospesa”, conclude il Consigliere Regionale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.