Rally, corsa e bike, sfilate di carnevale e tanta musica: ecco cosa fare nel week-end in provincia di Savona

Provincia. Sarà un fine settimana ancora all’insegna del carnevale e dello sport quello che è appena iniziato in provincia di Savona.

Si inizia oggi alle 14 con il “carnevale dei bambini” organizzato dalla proloco di Millesimo in piazza Italia: dopo la premiazione delle maschere originali, musica e giochi con bugie e castagne per merenda. L’animazione è a cura di “2 clown di passaggio” (in caso di maltempo la manifestazione si terrà nel centro polivalente di piazza Pertini). Maschere, musica e il gioco della pentolaccia caratterizzerà il “carnevale dei bambini” organizzato dalla polisportiva San Nazario di Varazze che prenderà il via alle 15 presso il piazzale dell’associazione. Ancora rivolto ai bambini e di tema carnevalesco è il laboratorio “A carnevale ogni libro vale. Letture da ridere e costruzione di maschere” che si terrà dalle 15.30 alla biblioteca Barrili di Savona (le attività sono rivolte ai bambini da 5 a 10 anni e sono su prenotazione).

Il fine-settimana di sport prenderà il via oggi con la seconda edizione della Ronde della Val Merula di rally, organizzato dalla Sport Infinity, giovane associazione sportiva locale presieduta da Enrico Meini. La corsa continuerà anche domani. Tra Pietra e Bardineto, invece, si svolgerà la “Snow, Food and Sand“, gara sportivo-gastronomica di fat-bike. Anche in questo caso la gara avrà una seconda giornata domenicale.

Sul fronte musicale, invece, stasera alle 21 al “Chiabrera” di Savona concerto per pianoforte di Herbert Schuch, che eseguirà composizioni di Schubert e Beethoven. Sempre alle 21 ma all’auditorium di Palazzo Rosso a Cengio, concerto di Alberto “Bobby Soul” De Benedetti, la voce nera della Liguria. Alle 22 alle Officine Solimano, invece, concerto dei “Fetish Calaveras”, band savonese con all’attivo più di 500 concerti.

Gli amanti del teatro, invece, non possono perdere “La Trilogia del nulla”, con Boris Vecchio su testi di Marco Odino alle Officine Solimano. All’Angelicum di Finalpia, invece, va in scena il “DegustaTeatro” a cura de “Gli amici di Baouche”, con filastrocche, sperlengoue e canzoni popolari, ballate irrispettose e divertenti della tradizione ligure, giaculatorie inquietanti e litanie per cacciare malanni e demoni, stornelli e canzone d’autore con il Trio Jasban (doppio spettacolo alle 20.15 e alle 21.15, per prenotazioni contattare il 3495699332).

Tra gli altri eventi della giornata: la presentazione di “Le avventure dei Berto’s 2.0” di Betti Bellani organizzato dall’Unitre di Loano alle 16 nella biblioteca civica di Palazzo Kursaal; la visita al lungomare degli artisti e al Muda di Albisola (è uno degli eventi collaterali all’esposizione savonese de “Il Cenacolo degli Artisti. Albisola, la piccola Atene, da Fontana a Luzzati”) con ritrovo alle 15 in via dell’Oratorio.

Domani ancora sport con la prima edizione della “BiBi Epic Race“, gara podistica di 16 chilometri con partenza da piazza Caduti a Borghetto e arrivo al santuario di Monte Croce a Balestrino. La manifestazione è stata organizzata dall’associazione sportiva RunRivieraRun e “Oro Argento Group” sotto l’egida della Fidal in collaborazione con la Provincia e i tre Comuni e i Runners di Loano.

A Loano ancora un appuntamento carnascialesco con il “carnevale dei bambini” organizzato dall’associazione Vecchia Loano. Alle 15 in piazza Italia sfilata dei bambini in maschera e poi giochi e balli. Ad accogliere i bambini saranno “U Beciancìn”, Re del Carnevale e la maschera ufficiale del Carnevalöa, e “U Puè Peppin” la maschera tradizionale del carnevale a Loano. I più piccoli si divertiranno giocando a mascherarsi con originali costumi, variopinte parrucche e colorati trucchi. Per un giorno vestiranno gli abiti di famosi personaggi delle fiabe, della storia e dell’attualità. La festa si chiuderà con la merenda a base di dolci del carnevale.

Sempre a Loano, per tutto il giorno corso Europa ospiterà il mercatino dell’antiquariato e del collezionismo organizzato dall’associazione culturale e ricreativa “Eventi Free”. L’appuntamento dedicato all’antiquariato e agli oggetti da collezione, in programma la seconda domenica di ogni mese, prenderà il via alle 8 e proseguirà fino al tardo pomeriggio, sotto i portici di corso Europa e nei giardini limitrofi.

A Finale, invece, si potrà partecipare ad una delle visite guidate all’antico campanile di Santa Caterina e alle celle carcerarie conservate al suo interno. La visita consente di effettuare una salita tra anguste e buie celle di rigore, immersi nella dura atmosfera di un carcere ottocentesco, fino a raggiungere la sommità della torre da dove è possibile ammirare Finalborgo e il paesaggio del Finale dall’alto. Le visite si terranno dalle 10 alle 12. Il biglietto intero costa 2 euro, il ridotto 1 euro, per informazioni e prenotazioni: Museo Archeologico tel. 019 690020). Sempre a Finale sono aperte le iscrizioni alle visite guidate a Castel Govone organizzate dall’associazione culturale “Centro Storico del Finale”. Le visite si terranno dalle 15. E’ obbligatoria la prenotazione ai numeri 019/690.112 – 347 082.88.55). Il castello è stato oggetto negli ultimi anni di interventi di restauro che hanno portato alla scoperta di sale, frammenti di affreschi, pregevoli manufatti in pietra del Finale e al recupero della vecchia cisterna, completamente piastrellata in ardesia. Le visite guidate sono in programma in occasione delle aperture straordinarie.

Nel pomeriggio, le Officine Solimano di Savona ospiteranno una reinterpretazione de “I tre porcellini” di “Pandemonium Teatro”. Il costo del biglietto è di 5 euro per i bimbi e 6 euro per gli adulti. Sempre alle Officine, alle 19 serata di musica live con gli Hot Complotto.

Clicca qui per l’elenco degli eventi di oggi e quelli di domani

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.