IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“I misteri del caso Bonello”: incontro pubblico con Casa della Legalità e Rete l’Abuso

Savona. Il caso Luisa Bonello. Sarà questo l’argomento dell’incontro organizzato per domani pomeriggio alle ore 18 alla libreria di Ubik di Savona. L’iniziativa, che è promossa dalla Rete L’Abuso e dalla Casa della Legalità, intende “dare una risposta” ad alcuni interrogativi sulla morte della dottoressa grazie anche ad una serie di documenti e testimonianze inedite.

All’evento partecipano Christian Abbondanza, Presidente Casa della Legalità, Don Giovanni Lupino, Parroco di Lavagnola, Francesco Zanardi, presidente Rete L’Abuso, che saranno introdotti dal giornalista del blog Ninin.

“Luisa Bonello muore la notte del 19 settembre uccisa da un colpo di pistola sparato dalla sua CZ 9 X 21. Ma nessuno dei vicini di casa sente quello sparo. A trovare la mattina dopo senza vita il corpo della donna è l’ex marito, che a seguito di un anomalo messaggio si precipita a casa dell’ex moglie” spiega Zanardi.

“Anche se da subito si parla di suicidio, gli amici più stretti, i conoscenti e il marito sembrano non sposare quella tesi. L’ex marito chiede anche una perizia balistica di parte. La notte della sua morte, Luisa era stata al telefono fino a mezzanotte. Chi ha parlato con lei, il marito, un cugino e l’amica Ketty dicono che stava bene. Ma un’ora dopo si ammazza” precisano i promotori dell’iniziativa.

“Dopo tre memoriali consegnati in procura dalla Rete L’Abuso, finalmente si comincia a parlare di massoneria deviata. Ma a chi poteva dare fastidio Luisa Bonello e soprattutto perché? Cercheremo di dare una risposta a questi ed altri interrogativi, grazie anche ad una serie di documenti e testimonianze inedite che Luisa ci ha lasciato” conclude l’amico Francesco Zanardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.