Lutto nel volontariato a Vado e Quiliano, si è spento Flavio Martini della Croce Rossa - IVG.it
Cronaca

Lutto nel volontariato a Vado e Quiliano, si è spento Flavio Martini della Croce Rossa

flavio martini

Vado Ligure. Ieri è mancato all’affetto dei suoi cari Flavio Martini, ex vice segretario comunale di Vado Ligure e storico volontario della Croce Rossa di Vado e Quiliano.

“Per oltre trent’anni ha svolto le funzioni di segretario dell’allora Sottocomitato CRI di Vado Ligure sempre con grande diligenza e serietà – lo ricorda l’attuale presidente Pierangelo Bruno – ma soprattutto, con esemplare onestà: doveva sempre essere in grado di giustificare ogni lira (allora) che entrava o usciva dalla contabilità. Se oggi ad amministrare questo Paese Italia ci fossero tanti sig. Martini…”.

“Ha anche sempre adempiuto a tutti gli aspetti amministrativi che la burocrazia richiedeva – continua Bruno – forte non solo della sua esperienza quale vice segretario comunale di Vado Ligure, ma soprattutto grazie al suo grande senso di responsabilità. Il suo ruolo di funzionario pubblico era inteso quale ‘servitore’ del cittadino: è in questi peculiari aspetti che mi è stato maestro, ed per queste sue qualità che sia allora come oggi questa sede periferica della CRI può andare a testa alta. Flavio Martini è stato e sarà per tutti noi esempio e maestro di rettitudine. A ciò si aggiunga la sua ‘pignoleria’ nell’uso corretto dell’italiano… non sarebbe male per i tempi di oggi”.

Ma il presidente della Croce Rossa vadese ricorda anche gli aspetti umani, e non  solo quelli di ligio funzinario pubblico: “Era molto conviviale con tutti noi, soprattutto con i giovani, era solito a battute ironiche e schezi e dispetti innocenti. Tutti comportamenti che attiravano su di lui la nostra simpatia, e soprattutto dei giovani. Senza dimenticare poi che si prodigava ad aiutare ogni volontario per necessità personali burocratiche, nel trovare un lavoro: insomma è stato per molti di noi anche un papà. E ora che non c’è più tra noi gli chiediamo di vegliare su di noi affinchè continuiamo nel suo esempio di vita, compreso il correggere se stesso prima di rivolgere l’attenzione agli altri”.

Flavio Martini, che aveva 91 anni, ha lasciato i due figli Claudio e Paola con i rispettivi consorti Carla e Maurizio e il nipote Carlo (figlio di Claudio).

Le esequie si terranno domani, domenica 15 febbraio alle ore 9, nella chiesa parrocchiale San Giovanni Battista di Vado Ligure.

Il feretro, salvo condizioni atmosferiche eccessivamente avverse, sarà portato dai Volontari della CRI di Vado Ligure-Quiliano sul barellino a mano dalla sede del comitato locale di via Cadorna 58 alla chiesa attraverso le vie cittadine.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.