IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, a Palazzo Doria la presentazione del Forum “Beni comuni, legalità, diritti”

Loano. Oggi alle 21 la sala consigliare di Palazzo Doria a Loano ospiterà la presentazione del neonato forum “Beni comuni, legalità, diritti”.

Il 10 dicembre scorso cinque associazioni operanti nel territorio del ponente savonese (“Comitato Savonese Acqua Bene Comune”, “Presidio Ponente Savonese dell’Associazione “Libera”, “Tribunale per i diritti del malato Ponente Savonese Cittadinanzattiva”, “Forum Salviamo il Paesaggio” e “Coordinamento Ligure per la Gestione Corretta dei Rifiuti) hanno dato vita al Forum.

A queste prime cinque associazioni si sono già unite o si stanno unendo altre realtà che condividono finalità e proposte del Forum quali: “Casa dei Circoli, Culture e Popoli” (Ceriale), Associazione “Stella del Carmo” (Pietra Ligure), “Git Banca Etica” (Savona-Imperia), “Cooperativa Nuova Solidarietà” (Finale Ligure-Loano), “Cittadini Attivi Loanesi”.

“Il Forum – spiegano i promotori nasce con lo scopo di ampliare la partecipazione dei cittadini alla vita politica e favorisce la comunicazione tra la cittadinanza e le amministrazioni pubbliche. Uno degli obiettivi che si prefigge il Forum è quello di aprire con gli enti locali un confronto e, possibilmente, una collaborazione sui temi propri delle varie associazioni”.

“A questo proposito – proseguono – abbiamo predisposto un progetto costituito da varie proposte in tema di acqua e beni comuni, legalità e contrasto alle mafie, forme di democrazia partecipativa e diretta, corretta gestione dei rifiuti, difesa del territorio e del paesaggio dal cemento, che verrà presentato questa sera nella sala consiliare del Comune di Loano, il quale ha dato il patrocinio a questo evento. Sarà anche occasione di confronto con i sindaci del ponente savonese (che sono stati tutti invitati), per discutere e trovare insieme gli strumenti più adatti per raggiungere gli obiettivi”.

All’incontro sono stati invitati tutti gli amministratori comunali (sindaci, assessori e consiglieri) del ponente savonese. In quell’occasione si presenteranno anche le altre associazioni che stanno aderendo al Forum: al momento aderiscono in tutto 10 associazioni del ponente savonese.

“La partecipazione attiva in difesa dei beni comuni, della legalità e dei diritti di tutte e di tutti, rappresenta la sola garanzia per un futuro migliore per noi e per le future generazioni. Solo così si può difendere e rilanciare il ruolo dei nostri comuni in quanto istituzione democratica più vicina ai cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.