Loano, al Kursaal una conferenza per "incontrare il corpo" - IVG.it
Altre news

Loano, al Kursaal una conferenza per “incontrare il corpo”

loano biblioteca

Loano. Sabato alle 16 nella biblioteca civica di Palazzo Kursaal si svolgerà la conferenza “Incontrare il corpo: il corpo che ho, il corpo che mi sento, il corpo che vorrei”, organizzata dall’Unitre di Loano con il patrocinio del Comune.

L’incontro vedrà quale relatrice l’esperta Stefania Lanaro e si svilupperà il tema di come nella cultura occidentale il corpo sia passato dall’essere un mezzo per conoscere il mondo attraverso il piacere, la speranza e la scoperta, all’essere oggetto esso stesso, un mondo personale da usare, controllare, modificare per avere una proprietà che venga apprezzata e che assomigli ad altri corpi perfetti, modificati, osservati, oggetti e non più soggetti.

“Il ‘corpo’ della moda, dei mass media e delle riviste – spiega Stefania Lanaro – sempre più ci spingono a non piacersi mai e a non bastarsi mai, un oggetto mai perfetto per apparire non più per sé stessi ma per assomigliare a un corpo che va ritrovato per riassaporare il piacere della scoperta del mondo, per vivere e per essere. E come fare per tornare ad essere? L’incontro propone un riflessione sul percorso verso l’identità possibile”.

Stefania Lanaro è una fisioterapista e psicomotricista laureata in psicologia. Lavora presso l’Asl2 Savonese, nel dipartimento di salute mentale (centro dei disturbi alimentari e dell’adolescenza) di Santa Corona.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.