IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garlenda, il Fiat Club dona una “Giardiniera” per i piccoli ospiti del Gaslini fotogallery

Garlenda. Il Fiat 500 Club Italia (testimonial Unicef per la campagna “Vogliamo Zero” contro la mortalità infantile) conferma la sua attenzione nei confronti dei più piccoli. Dalla tradizionale “Befana al Gaslini” (la consegna dei doni ai pazienti dell’ospedale pediatrico in occasione dell’Epifania) e dalla collaborazione con il professor Pierluigi Bruschettini, ha preso le mosse un’ulteriore iniziativa. Una 500 Giardiniera sarà infatti messa a disposizione della “Band degli Orsi”, la onlus che ha come missione il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti della struttura genovese.

La cerimonia di consegna della vettura si svolgerà domani a partire dalle 11. Una delegazione del Club si ritroverà in piazzale Kennedy; di qui il corteo di storiche bicilindriche si dirigerà verso il Gaslini, per festeggiar l’importante “incarico” assegnato alla loro “sorella”.

Saranno presenti per la “Band degli Orsi” il fondatore Pierluigi Bruschettini e il presidente Emanuele Micheli, per il Fiat 500 Club Italia il presidente fondatore Domenico Romano, il socio Giuliano Barsotti di Lucca che ha messo a disposizione la 500, il referente regionale Luigi Rigolli ed i fiduciari liguri.

La Giardiniera, decorata con vari adesivi ( tra cui spicca ovviamente il logo della “Band degli Orsi”), è attualmente in esposizione presso il Porto Antico, dove è stata portata lunedì 16 febbraio dal segretario del Club Carlo Giuliani.

Ribattezzata “500 Settebellezze”, è una Autobianchi Giardiniera del 1968, donata al Museo Multimediale della 500 “Dante Giacosa” di Garlenda dal socio toscano Giuliano Barsotti nel dicembre scorso.

Nel suo passato ha a lungo faticato trasportando bombole di gas, ma nel suo futuro ci sono i sorrisi, le speranze, le piccole e grandi paure dei bambini che, da ogni parte d’Italia e del mondo, si rivolgono all’ospedale pediatrico “Giannina Gaslini” di Genova per trovare un’assistenza medica d’eccellenza, ma anche un’attenzione particolare alla serenità ed al benessere psicologico dei pazienti e delle loro famiglie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.