Cronaca

Furto in appartamento a Santa Rita: quattro albanesi patteggiano un anno e 8 mesi

aula 2 tribunale sv

Savona. Si è chiuso con quattro patteggiamenti ad un anno e otto mesi di reclusione il processo che vedeva a giudizio con l’accusa di furto in abitazione altrettanti cittadini albanesi, Andi Markeci, 37 anni, Ridjan Elezi, di 21, Gentjan Fida, di 19, e Denis Cara, di 19.

L’arresto aveva preso le mosse dalla telefonata al 112 di un cittadino che, intorno alle 21,45, aveva segnalato un presunto furto in via Tasso, nel quartiere Santa Rita di Savona. All’arrivo dei militari gli albanesi erano a bordo di un’Alfa Romeo dove poco dopo è stata trovata la refurtiva, soprattutto preziosi d’oro, appena sottratta nell’abitazione. Un elemento che, unito alla testimonianza del vicino della vittima del furto che aveva riferito di aver visto due persone vestite di scuro (come i fermati) uscire dal portone della palazzina, aveva fatto scattare le manette per tutti e quattro.

Durante l’udienza di convalida tre degli imputati, Markeci, Elezi e Cara (Fida si era invece avvalso della facoltà di non rispondere), avevano però negato di essere coinvolti nel furto fornendo una spiegazione diversa di quanto accaduto. Al giudice avevano spiegato di essersi incontrati al bowling di via Trilussa e, proprio mentre erano nel locale, di aver ricevuto la telefonata di Fida che gli chiedeva di andarlo a prendere. A quel punto, per fare un favore all’amico, sarebbero andati in via Tasso dove poi erano stati fermati dai carabinieri.

Nessuno di loro quindi sarebbe stato a conoscenza del fatto che il connazionale aveva appena svaligiato un appartamento. Una tesi difensiva che contrastava con la ricostruazione degli investigatori secondo cui c’erano pochi dubbi sul coinvolgimento dei quattro nel furto (due avrebbero fatto quindi da “pali”).

Nella scorsa udienza i legali degli imputati (gli avvocati Amedeo Caratti e Laura Comparetto per Markeci, e Marco Iovino per gli altri tre) avevano chiesto i termini a difesa e il processo era stato rinviato a questa mattina quando i quattro albanesi hanno scelto di patteggiare..

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.