IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Franco Floris pronto ad inaugurare la nuova via a mare di Cornigliano

Più informazioni su

Genova. E’ lunga un chilometro e seicento metri. Collega Sampierdarena a Cornigliano e sarà intitolata a Guido Rossa, sindacalista assassinato nel 1979 dalle Brigate Rosse. Quattro gli anni impiegati per la costruzione della nuova via a mare di Cornigliano che è stata appaltata da Sviluppo Genova. La società amministrata e presieduta da Franco Floris, ex sindaco di Andora e presidente di Area 24, ha appaltato e diretto i lavori di un’opera costata 70 milioni di euro che oltrepasserà il Polcevera con un ponte ad un’unica campata di 100 metri. Percorrendo le aree ex Ilva rinvenute alla disponibilità pubblica, si ricongiungerà, a ponente, a via Cornigliano, in corrispondenza di piazza Savio.

“E’ un’opera conclusa con grande impegno da parte di tutti e con grande orgoglio per noi di Sviluppo Genova che siamo impegnati da tempo in progetti di riqualificazione di ampio respiro che non riguardano solamente il capoluogo ligure, ma che abbracciano anche il ponente della regione – sottolinea il presidente Franco Floris -. Stiamo lavorando anche su Savona e Imperia dove abbiamo già preso contattato diversi imprenditori interessati alle nostre attività di riqualificazione di aree industriali e non da tempo in disuso”.

“Per quanto riguarda l’intervento di Cornigliano, ovviamente, devo ringraziare i progettisti, la direzione lavori e tutto lo staff di Sviluppo Genova che hanno profuso tutto il loro impegno, ma anche la loro passione per arrivare ad una conclusione positiva dell’intervento – spiega Franco Floris –. Tutti si sono impegnati anche con non poche difficoltà ad una virtuosa trasformazione urbanistica di Cornigliano”.

“Grande attenzione è stata posta agli aspetti paesaggistici e ambientali. Ora stiamo lavorando al lotto 10 e sul lungomare Canepa. Appalteremo la gara entro i prossimi 50 giorni. E’ doveroso ringraziare ovviamente il Comune e la Regione che attraverso la società Cornigliano hanno finanziato tutta l’opera che cambierà il volto della delegazione ponentina” conclude Floris.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.