IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Loano, Albenga e Alassio a Monesi: domenica si scia anche sulla “rossa”

Monesi. Non è Garmisch Partenkirchen e neppure la rinomata Cortina d’Appezzo, ma è comunque una delle stazioni sciistiche preferite dagli appassionati della neve del ponente Ligure, soprattutto di quelli che abitano a Loano, Albenga, Alassio, quindi Imperia e Sanremo. Monesi, la settimana scorsa ha fatto il pieno di turisti, ma grazie alle abbondanti nevicate di questi ultimi giorni la società che gestisce gli impianti, la “Noir” di Marino Arimondi annuncia che domenica aprirà anche la pista rossa.

“Metteremo a disposizione degli amanti dello sci alpino – dice – non solo la pista blu e verde, ma anche la rossa che presenta un manto soffice e di sicuro interesse per chi ama divertirsi in montagna”.

Sarà un vero e proprio bianco weekend per coloro chi pratica gli sport invernali. “La seggiovia è aperta – dice Arimondi – e siamo pronti a ricevere tra le 400 e le 600 persone. La neve supera i 50 centimetri grazie alle nevicate dei giorni scorsi”. Sulla stazione sciistica delle Alpi Marittime liguri grava però un capitolo mai risolto: i parcheggi sono insufficienti per poter accogliere gli sciatori. “Tantissimi coloro i quali devono farsi a piedi anche tre – quattro chilometri per raggiungere la Vecchia Partenza. La soluzione? Trovare un po’ di terreni qui attorno e ricavarci un parcheggio. Allora è probabile che il numero degli sciatori a Monesi possa anche triplicare”.

C’è poi la questione della costruzione della seggiovia che dovrebbe portare gli sciatori in cima alla montagna e quindi percorrere le piste tra i 1600 e i 2000 metri. “E’ un capitolo ancora aperto – afferma Arimondi – Abbiamo perso i contributi e la seggiovia resta ancora nel cassetto. Per la sua costruzione basterebbero pochi mesi, ora occorre solo qualcuno che possa presentare progetti adeguati alle necessità della stazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.