IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convegno sui trasporti al Palacrociere di Savona: “La ripresa economica passa da qui” foto

Savona. Un convegno sui traffici portuali e sui trasporti in Liguria, e sul ruolo che possono avere per la ripresa economica della regione: questo il tema di “Trasport…are la ripresa in Liguria”, il convegno svoltosi questa mattina al Palacrociere di Savona e organizzato da Confcommercio-Imprese per l’Italia.

convegno trasporti palacrociere

Un incontro a cui hanno partecipato molti degli attori coinvolti nel mondo dell’economia dei trasporti, con gli interventi di Ferruccio Dardanello (presidente di Unioncamere), Paolo Uggè (vicepresidente di Confcommercio – Imprese per l’Italia) e Gianluigi Miazza (presidente dell’Autorità Portuale di Savona)

Dopo il saluto introduttivo del sindaco di Savona Federico Berruti, è toccato al presidente di Confcommercio Savona, Vincenzo Bertino, dare il via alla sequenza di interventi. “Intanto, come dice il titolo, dobbiamo fare il punto sulla logistica, sui trasporti, e soprattutto sull’economia di questa provincia – ha detto nel suo saluto – Ma non solo: fare economia significa anche fare scambi di idee, condividere progetti, chiedere a chi eventualmente ha idee nuove di metterle a disposizione”.

“Io credo che questo sia nel dna di Confcommercio – ha proseguito Bertino – ma anche di tutte le altre associazioni presenti stamattina: ci crediamo, vogliamo farlo, e non abbiamo paura che qualcosa non funzioni perché starà a noi farlo funzionare. Lo dico forte, con il cuore ma anche un po’ di rabbia: basta mugugno, il mugugno è morto. Noi dobbiamo chiedere cose fattibili, ma soprattutto dimostrare che sappiamo farle”.

Dopo gli interventi si è tenuta una tavola rotonda sui temi dei cambiamenti nel settore della logistica, con la partecipazione di Felicio Angrisano (Comandante Generale delle Capitanerie di Porto), Francesco Balocco (assessore ai Trasporti e alle Infrastrutture della Regione Piemonte), Gian Enzo Duci (presidente di Assagenti Genova), Carlo Merli (presidente di APM Terminal Italia), Marco Simonetti (vicepresidente Maritime Container Terminals – Contship Italia), Rino Canavese (vicepresidente C.I.M. Novara) e Valter Lannutti (Lannutti S.p.A. Cuneo). A moderare il dibattito Umberto Masucci, presidente di The International Propeller Clubs; a chiudere il convegno Renzo Guccinelli, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria.

Un tema, quello della ripresa economica grazie ai traffici e ai trasporti, che sta molto a cuore anche ai sindacati: “Dal porto arriverà l’unica prospettiva di sviluppo per Savona, o quantomeno la più corposa – spiega Fulvia Veirana, segretario di Cgil Savona – E’ in via di realizzazione la piattaforma di Vado, i traffici su Savona tengono e il lavoro portuale anche. Adesso bisogna però fare un salto di qualità nel modello di sviluppo: bisogna trovare il modo di far fermare le lavorazioni sul nostro territorio”.

“Ci sono aree libere – ricorda Veirana – ad esempio le ex OCV a Vado Ligure o le ex Isoltermica, che possono essere occupate dalla lavorazione di merci. Questo però non si produce da solo: bisogna lavorarci, fare un progetto, e fare in modo che tutte le istituzioni lavorino davvero a uno sviluppo portuale che porti ricchezza al territorio e ai posti di lavoro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.