Ceriale, indagine ambientale negli ex cantieri Patrone. Il sindaco Fazio: "Pronti all'intervento di restyling" - IVG.it

Ceriale, indagine ambientale negli ex cantieri Patrone. Il sindaco Fazio: “Pronti all’intervento di restyling”

ceriale cantieri patrone

Ceriale. Attesa per l’indagine ambientale sugli ex cantieri Patrone sul lungomare di Ceriale per conoscere costi e modalità dell’intervento di restyling previsto dal Comune, con l’abbattimento e la pulizia dell’ex sito produttivo, ormai da tempo in abbandono.

Di recente sono stati effettuati anche dei controlli da parte delle forze dell’ordine proprio per verificare la situazione ambientale degli ex cantieri nautici. Al vaglio dell’amministrazione comunale, in particolare, l’inquinamento nel sottosuolo per capire la portata dell’intervento di bonifica e quanto materiale sarà necessario smantellare: di conseguenza avere i costi esatti del progetto (la stima massima è di circa 250 mila euro).

Il Comune, che ha già incassato un pre-accordo con il Demanio, è pronto ad iniziare l’iter con la convocazione di una Conferenza dei Servizi, avviando prima possibile la gara d’appalto per il via ai lavori una volta ricevuto l’ok sul progetto.

“Attendiamo solo la perizia del geologo e i risultati di laboratorio sui prelievi effettuati nel sottosuolo e per poter così stabilire con certezza tempi e modalità di intervento” afferma il sindaco Ennio Fazio.

leggi anche
ceriale cantieri patrone
Inizia la demolizione
Primi colpi di piccone, saranno abbattuti i cantieri navali Patrone di Ceriale
Cantiere Navale Patrone Ceriale
Alternative
Ceriale, Giordano: “Sbagliato abbattere gli ex uffici del cantiere Patrone”
cantieri patrone
Ruspe in azione
Ceriale, si completa la demolizione degli ex cantieri navali Patrone

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.