- 15

Basket, Serie C regionale: il Vado si inchina alla capolista Sarzanarisultati

Vado Vs Aurora Chiavari
Foto d'archivio

Vado Ligure. Contro la capolista Sarzana la Pallacanestro Vado resiste per quasi tutta la partita, nonostante Cacace in condizioni fisiche precarie già dal secondo parziale, ma alla fine deve cedere le armi.

Gli ospiti fanno valere, oltre alla maggiore esperienza, la classe dell’incontenibile Dell’Innocenti e la prestanza sotto canestro di Profeti, mentre ai vadesi non è bastata la buona vena nel tiro da tre (4 De Marzi, 2 Cavallaro, 1 Lentini) e la buona prestazione dei giovani Dzigal e Vallefuoco.

L’inizio dell’incontro è molto equilibrato, con i locali che chiudono avanti di 1 il primo parziale. All’inizio del secondo quarto Sarzana dà un primo strappo con 9 punti consecutivi di Dell’Innocenti, ma Cavallaro riporta a breve distanza i locali.

Dopo l’intervallo la partita resta equilibrata; Vado, trascinata da De Marzi, recupera fino ad impattare sul 52-52, ma gli ospiti riescono a chiudere la terza frazione ancora avanti di 5. Nell’ultimo tempino, malgrado la stanchezza faccia aumentare le palle perse, i vadesi si portano ancora sul -2 nelle fasi iniziali e a -6 a tre minuti dalla sirena, ma ancora Dell’Innocenti dà la spinta definitiva a Sarzana.

In classifica i biancorossi sono nell’esatta posizione centrale: settimi su tredici squadre. Nel prossimo turno Vado affronterà in trasferta i genovesi dell’AB Sestri, sabato 28 febbraio alle ore 18.

Il tabellino:
Pallacanestro Vado – Sarzana Basket 69-84
(Parziali: 19-18; 38-45; 54-59)
Pallacanestro Vado: De Marzi 20, Vigliola 4, Vallefuoco 11, Cavallaro 10, Odetto, Cacace 8, Lentini 5, Cerisola, Mazzucchelli, Dzigal 11. All. Dagliano.
Sarzana Basket: Casini 11, Brinck, Bencaster 8, Bardi, Bianchini 3, Bambini 10, Dell’Innocenti 33, Tesconi, Stagnari, Profeti 15. All. Bertieri.
Arbitri: Rigato (Rapallo) e Bassoli (Genova).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.