IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Artigiano digitale”: al via programma formativo di Confartigianato su nuove tecnologie

La Confartigianato di Savona avvia un nuovo programma di formazione sulle nuove soluzioni di produzione, promozione e vendita digitali e informatiche. “In un momento economico ancora difficile, è quanto mai importante che i giovani si specializzino attraverso un’adeguata formazione, andando alla ricerca di nuovi settori che possano offrire opportunità di sviluppo e di occupazione, puntando in particolare sul mondo delle imprese digitali, come progettazione, design innovativi, e-commerce e social media marketing, stampa 3D. Il mondo della piccola impresa confrontandosi con un’evoluzione sempre più veloce, si deve infatti aprire a nuovi mercati per creare l’artigiano del futuro” afferma Confartigianato.

Il programma di formazione “Artigiano Digitale”, messo a punto da Futura – Centro Formativo di Confartigianato Savona -, ha lo scopo di fornire le basi tecniche e i principi teorico-pratici per l’apprendimento delle nuove tecnologie di produzione (manifattura digitale e automazione dei processi) e sui nuovi strumenti di promozione e vendita tramite internet (siti e-commerce e promozione pubblicitaria), attraverso corsi specifici svolti da docenti e imprenditori specializzati in ogni tematica trattata”.

“Un artigiano quindi sempre più moderno e professionale, con una sviluppata capacità di lavorare anche in team con studi professionali ed aziende pur mantenendo la propria autonomia e specificità”.

“Tra i corsi in programma, in linea con lo spirito dell’innovazione nella tradizione, la Confartigianato di Savona ne presenta uno base di fabbricazione digitale e costruzione di parti e prototipi con la stampa 3D. La figura che si intende è quella dell’artigiano digitale, nella quale trovano la loro sintesi l’innovazione digitale e l’arte manifatturiera improntata però sulla rapidità e sulla sostenibilità. L’officina digitale, intesa come percorso completo dal disegno al prodotto, può quindi rappresentare una delle strategie per rilanciare la manifattura italiana. Molte le possibilità di applicazione, non solo di stampa ma anche di vera e propria realizzazione, legate a figure artigiane tradizionali”.

“Il corso ha lo scopo di fornire le basi tecniche e i principi teorico-pratici per l’apprendimento della manifattura digitale e delle nuove tecnologie per la realizzazione di prodotti artistici e tecnici”.

“L’obiettivo è quindi quello di fornire le basi del disegno CAD 3D (modellazione) per la costruzione di oggetti utilizzando tecnologie produttive innovative di stampa 3D. A tenere le lezioni sarà personale tecnico ed esperti, specializzati in modellazione CAD e produzione di parti, oltre che di nuove tecnologie produttive, realizzazione e gestione di siti di e-commerce e relativa pubblicizzazione, e creazione e gestione di impresa artigiana”.

Le lezioni si terranno presso il laboratorio di fabbricazione digitale Grafco C.A.T., a Finale Ligure, con un’aula attrezzata e postazioni di lavoro individuali. Al termine verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.