Regionali, l'ingauno Bronda lancia Rixi: "Sinistra marcia ed ipocrita, il comitato di liberazione ligure è nato" - IVG.it
Politica

Regionali, l’ingauno Bronda lancia Rixi: “Sinistra marcia ed ipocrita, il comitato di liberazione ligure è nato”

Albenga. “Io sto con Edoardo Rixi”. Non lascia adito a dubbi l’inizio del comunicato con cui Andrea Bronda, segretario della sezione albenganese della Lega Nord, si schiera a favore del candidato individuato da Matteo Salvini quale miglior sfidante possibile per contrastare Raffaella Paita nella scalata alla presidenza della Regione Liguria.

Andrea Bronda definisce Rixi “persona onesta e competente, che da sempre vive il territorio ligure senza interessi personali ma solo per la gente ligure e la Liguria. Io sto contro il Partito del cemento e del male affare – continua la requisitoria dell’ex assessore di Vendone ed ex coordinatore provinciale del Carroccio – che sta con questo PD della Paita impregnato di interessi privati e speculativi”.

“Io sto con una Liguria ‘deburlandizzata’, e come Segretario Lega Nord dell’albenganese mi batterò come sempre per liberare la mia liguria da questa sinistra marcia ed ipocrita, che ha affossato la mia terra. Il comitato di liberazione ligure è nato“, conclude Bronda.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.