Rapina alla Banca Intesa di Andora: 30enne condannato a 3 anni e 4 mesi - IVG.it
Cronaca

Rapina alla Banca Intesa di Andora: 30enne condannato a 3 anni e 4 mesi

Tribunale Savona

Andora. Nel marzo dell’anno scorso era stato arrestato con l’accusa di aver rapinato la filiale di Andora della Banca Intesa San Paolo. Questa mattina, per quella vicenda, un trentenne di Ortovero, Samuel Castignini è stato condannato con il rito abbreviato a tre anni e quattro mesi di reclusione.

Secondo l’accusa l’uomo, che era assistito dall’avvocato Franco Foglia, era entrato nell’istituto di credito impugnando un cutter e si era fatto consegnare un bottino di 500 euro prima di fuggire a piedi. La ricerca del misterioso bandito era durata poco meno di 24 ore visto che, accompagnato dal suo legale, il trentenne si era poi spontaneamente presentato all’autorità giudiziaria dopo aver avuto notizia di essere indagato.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.