IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ritornano le proteste del 9 dicembre, i democratici in coro: “Legati al neofascismo, non fatevi abbindolare” foto

Savona. Il ricordo delle proteste di un anno fa, dal 9 all’11 dicembre, sta per materializzarsi di nuovo, con l’inizio da domattina di un presidio in Piazza del Popolo a Savona. E già arrivano le prime reazioni: in questo caso si tratta di critiche, e a lanciarle sono le “Forze democratiche savonesi” (Anpi, Arci, Cgil, Aned, Pd, Rifondazione e Sel) in un comunicato congiunto.

“Tutti i savonesi ricordano che un anno fa la protesta dei cosiddetti ‘Forconi’, o ‘Comitato 9 dicembre’, paralizzò illegalmente la città – scrivono – provocando gravissimi disagi e anche qualche episodio di violenza e di danneggiamento; ricordano che a capo della protesta c’erano, tra gli altri, personaggi legati alla malavita e all’estremismo di destra; ricordano che a pagarne le conseguenze furono alcuni studenti poi denunciati”.

“Quest’anno il ‘Coordinamento 9 dicembre’ torna a promuovere manifestazioni di protesta, alternando rassicurazioni circa il loro carattere pacifico a proclami più minacciosi e violenti (“non faremo prigionieri”, “iniziano le ostilità” ecc.). Di certo, tuttavia, non ci rassicura vedere come, anche a Savona, tra gli organizzatori ci siano persone legate al neofascismo, come può constatare chiunque con una semplice ricerca su Facebook”, è l’accusa.

“Siamo sicuri che quest’anno, dopo l’esperienza dell’anno scorso, le forze dell’ordine sapranno, in caso di necessità, tenere la situazione sotto controllo ed evitare che la città rimanga in balia di non si sa chi – continuano i firmatari del comunicato – Siamo sicuri che gli studenti non si lasceranno abbindolare da richiami populistici e rissosi, che speculano su problemi sociali veri solo per qualche calcolo politico o d’altra natura o, nel migliore dei casi, per una reazione alla crisi rabbiosa e senza sbocco. Siamo sicuri che la cittadinanza saprà distinguere, pur nella difficoltà della situazione economica odierna, tra legittime istanze di protesta e forme di manifestazione aggressive e senza lucidità di visione, qualora dovessero verificarsi”.

E così, per testimoniare “le nostre convinzioni democratiche e la nostra lealtà alla Costituzione antifascista”, le varie forze democratiche hanno deciso di indire una contromanifestazione per domani, a partire dalle 17.15 in piazza Sisto IV e dalle 18 in piazza Mameli. Non resta che aspettare per vedere quale delle due “fazioni” riuscirà a conquistare il maggior numero di savonesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    C’avete rotto, voi del fantomatico “Comitato del 9 dicembre” con tutti i vostri “mandriani” sindacalisti e politici da due soldi che pensano solo a ciucciare dallo Stato e a scaldare poltrone rubando fior di stipendi sottratti alla collettività: rispetto ai “forconi” (quattro polli spennati) che c’erano a Savona l’anno scorso, capaci solo di creare disagi a chi lavorava o a chi si spostava per vera necessità, dovete sapere che a distanza di un anno continuiamo ancora più che mai a mangiare pane e cipolla e tra poco finiremo pure questi se l’andazzo continua su questa falsa riga; come la mettiamo quindi??? Forse è meglio che vi leviate dalle palle, siete solo degli inutili inconcludenti.

  2. Scritto da charlie brown

    il più della gente che l’anno scorso era li in mezzo erano studenti desiderosi di saltare ore di scuola e pregiudicati che si preoccupavano dei loro affari. A questi sta a cuore la società come un cacciatore di preoccupa della felicità dei cinghiali. Io se quest’anno me li trovo davanti avendo un urgenza non mi fermo con la macchina.

  3. belfagor
    Scritto da belfagor

    sarebbe ora che la sinistra la finisse di nascondersi dietro alle storie del fascismo……… che pensino al loro comunismo che non è meglio del fascismo……. che vadano a farsi un giro nei paesi dove comandano i comunisti….e poi, che c’è di più fascista di quello che sta facendo la sinistra oggi??????? GOVERNI IMPOSTI, POLITICI IMPOSTI….. ECC ECC.

  4. Scritto da Enrico Guidotti

    Ma perché le forze democratiche ( ma chi gli ha dato sta patente?) non protestano contro i corrotti?
    Quelli sono peggio dei veri fascisti, leninisti..Ma ci vorrebbe troppo coraggio e non esserne immischiati (per ipotesi).

  5. Belan
    Scritto da Belan

    Ma nemmeno fascisti, sono degli scansafatiche e delinquenti

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.