IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, 616 mila euro per la tutela delle spiagge. Ecco le risorse assegnate ai comuni savonesi

La Regione Liguria viene incontro ai comuni per il ripascimento e le opere di difesa della costa. Su proposta dell’assessore al Demanio Gabriele Cascino, la giunta regionale, in mattinata, ha assegnato oltre 616 mila euro ai comuni. Risorse che provengono da quote di imposte regionali sulle concessioni statali degli stabilimenti balneari.

“L’aumento dell’imposta regionale del canone demaniale, a seconda delle tipologie di concessione, consente oggi alla Regione Liguria, come promesso, di reinvestire parte del ricavato in ripascimenti, scogliere, pennelli frangiflutti, infrastrutture in grado di rilanciare un comparto-chiave per il turismo” afferma Cascino.

Rimasti esclusi dai contributi, i comuni, fra cui Taggia, nell’Imperiese, perché privi di Pud (Piano urbanistico demaniale).

Ecco la ripartizione delle risorse destinate ai comuni del savonese:

Andora 2.855,00
Alassio 21.460,09
Albenga 12.921,90
Albisola Superiore 5.140,18
Albissola Marina 3.833,25
Bergeggi 7.348,95
Borghetto Santo Spirito 6.525,12
Borgio verezzi 6.858,62
Celle Ligure 19.824,01
Ceriale 17.649,24
Finale Ligure 25.535,39
Laigueglia 15.124,57
Loano 26.162,37
Noli 8.208,30
Pietra Ligure 12.904,24
Spotorno 10.039,56
Varazze 15.389,42

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da moris

    spero che utilizzino una piccolissima parte di questi soldi per ripulire la spiaggia di ceriale invasa da migliaia di vasi di PLASTICA oltretutto anche un po’ in fretta prima che qualche altra mareggiata se li riporti in mare

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.