IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallacanestro Alassio, ok le squadre maschili: vincono Under 17, Under 13, Esordienti e Aquilotti

Alassio. Settimana molto impegnativa per le giovanili maschili della Pallacanestro Alassio, quasi tutte scese in campo ad eccezione dell’Under 15 che ad oggi si trova in testa alla classifica.

Referto giallo ma gran partita per l’Under 19 (nella foto) che si ferma sul più bello e dopo una gran rimonta contro Ospedaletti. Inizio di gara in favore della squadra imperiese ma Alassio recupera e con un terzo quarto da favola va a più 5 poi recuperati da Ospedaletti che vince 48-54.

“Peccato ma abbiamo giocato una buona gara, soprattutto nel secondo e terzo quarto. Ci manca continuità per tutto l’arco dell’incontro ma si vede la crescita di un gruppo che sta affrontando il campionato sotto leva di uno e due anni”.

Alassio – BC Ospedaletti 48-54 (13-24; 26-34; 46-41)
Alassio: Dorindo 13, Bisogni, Lenzetti, Boretto, Radici 7, Pisano 14, Novello, Scosceria 3, Faustelli 9, Appendino, Tatarusanu 2. All. Vittone-Ciravegna
BC Ospedaletti: Massa 25, Daldi 8, Santamaria, Salvatorelli C. 3, Salvatorelli F., Maneglia 6, Gandolfi 6, Grosso, Dulbecco 6. Allenatore Andrea Lupi.

Vince anche l’Under 17 contro Vado, terza in classifica, una gara sempre condotta ma che dopo un ottimo primo quarto degli alassini vede il fantaggio essere sempre di 10 lunghezze.

“Manteniamo il primato in classifica ma non abbiamo mai quella voglia e rabbia agonistica di chiudere la partita. Se non riusciremo a crescere sotto questo punto di vista non miglioreremo e le altre squadre ci raggiungeranno. Speriamo di trovare continuità per tutti i 40 minuti”.

Pall. Vado 54 – Pall. Alassio 65 (9-24; 26-34; 35-47)
Pallacanestro Vado: Kulyk 1, Trenta 5, Mazzieri 4, Merlino 2, Stumpo A., Porro 4, Lovotti, Rebolino , Fazio 11, Cervetto 17, Rinino 2, Stumpo G. 8. All. Dagliano
Pallacanestro Alassio: Cepollina, Bisogni, Gandini 16, Dorindo 4, Cremonte 2, Scosceria, Radici 10, Pisano 6, Revetria 20, Barbaria, Bezzi 2, Faustelli 5. All. Ciravegna

Referto giallo per l’Under 14 che subisce la maggiore fisicità del Ceriale e in una gara mantenutasi comunque in equilibrio con i cerialesi sempre avanti con meno della doppia cifra di vantaggio fino all’allungo nell’ultimo quarto dove Alassio vede aumentare il passivo fino al 39-55 finale.

“I nostri ragazzi e le nostre ragazze (ben 5) stanno pian piano crescendo ma hanno ancora difficoltà contro squadre fisiche che giocano con difese contenitive. Cercheremo di migliorare il tiro da fuori convinti che tra qualche anno alcuni di questi ragazzi e ragazze potranno giocare a buoni livelli”.

Vince l’Under 13 che supera un buonissimo Ceriale al termine di una partita più combattuta di quanto dica il risultato finale. Dopo due quarti l’Alassio è avanti 30-18 ma con Ceriale sempre pronta ad approfittare delle pause alassine. Dopo un terzo quarto equilibrato i gialloblu allungano ulteriormente fino al 59-37 finale.

“Ceriale è un’ottima squadra considerando che affronta il campionato quasi interamente sotto leva ma noi abbiamo giocato a buoni ritmi con tanti ragazzi che hanno iniziato da poco a giocare e non possiamo che essere soddisfatti dei miglioramenti che andranno verificati nelle prossime partite”.

Pall. Alassio 59 – Ceriale 37 (15-13; 30-18; 40-24)
Alassio: Gasperini 2, Dottore, Dorindo 14, Marzo 3, Merello 19, Boutaib 2, De Vivo, Bertola 2, Fousfos, Leuzzi 2, Noumeri 8, Donadio 5. All. Scilletta-Devia
Ceriale: Giuliani 2, Caprioglio 2, Cerrato 4, Andreela 2, Magaletti, Basso, Caratozzolo 7, Incardona 2, Ricciardi 5, Minetto, Parodi 6, Olivieri 7. All. Porro

Belle soddisfazioni per l’Alassio dal minibasket dove gli Esordienti (nati nel 2003-04) vincono 52-21 a Varazze e dove gli Aquilotti senior (nati nel 2004-05) superano rispettivamente Vado (18-6) e Loano Garassini (14-10).

“Non conta tanto il risultato ma ci fa piacere che le piccole cose che possono essere corrette a minibasket vengono messe in pratica dai bambini e dalle bambine. A questa età, come anche nelle giovanili del resto, conta la crescita personale di ognuno e quando c’è questa gli istruttori non possono che esserne soddisfatti. Tanti nuovi bimbi stanno debuttando in partite ufficiali e ci fossero altri interessati a iniziare a giocare sappiano che nel nostro Centro saranno sempre i benvenuti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.