“Fischia il vento. Felice Cascione e la canzone della libertà”: presentazione del libro di Donatella Alfonso con Antonio Ricci

felice cascione libro

Albenga. Venerdì alle 21, all’Auditorium San Carlo di Albenga, la giornalista e scrittrice Donatella Alfonso presenterà il suo libro “Fischia il vento. Felice Cascione e la canzone della libertà” pubblicato da Castelvecchi editore.

Cascione, nato a Porto Maurizio il 2 maggio 1918 e morto in uno scontro con i fascisti sulle montagne di Alto nel 1944 era “U Megu”, il medico, e pochi giorni prima di essere ucciso compose la canzone che divenne il simbolo della lotta partigiana, “Fischia il vento”. Il volume ripercorre le tappe fondamentali della vita di Cascione, gli studi di Medicina e l’adesione al Partito comunista, lo sport e la scelta di unirsi alla Resistenza, ma racconta anche il successo della canzone dopo la guerra, le polemiche sull’origine del testo prima che, nel 1951, ne fosse accertata la paternità, e la visita di Camilo Guevara March, il figlio del Che, al luogo della morte dell’eroe partigiano.

La presentazione del libro, che ha il patrocinio del Comune di Albenga, sarà coordinata da Antonio Ricci e condotta da Stefano Pezzini, presidente dell’associazione Fischia il Vento, che organizza la serata con il supporto tecnico della libreria San Michele di Albenga.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.