Economia

Difendere e tutelare la pizza italiana: la battaglia della Coldiretti arriva ad Albenga

pizza italiana

Albenga. Un evento per difendere e tutelare la vera pizza. Venerdì 19 dicembre, dalle ore 17.30 alle ore 20.00, nella frazione di Bastia ad Albenga, un’iniziativa organizzata da Coldiretti Giovani Impresa Savona in collaborazione con ASD Bastia e la squadra di pattinaggio in onore di uno dei più noti simboli della tradizione italiana.

Nel bar dell’Associazione, in Reg. Abissinia 1 ad Albenga – Bastia, si svolgerà la raccolta firme per la petizione “L’Arte della Pizza patrimonio Unesco”, sostenuta da Coldiretti, nonché il sondaggio sulla “consultazione pubblica sull’etichettatura” dei prodotti agroalimentari con l’indicazione obbligatoria dell’origine.

“Per tutelare ‘l’arte del fare la pizza italiana’, che sicuramente è il prodotto della tradizione italiana più conosciuto al mondo, nella certezza che tale misura contribuirebbe a garantire l’origine italiana degli ingredienti e la qualità igienico sanitaria nella preparazione” afferma il delegato provinciale di Savona Marcello Grenna, “è importante raccogliere le firme necessarie per sbloccare la pratica di riconoscimento e farla diventare patrimonio immateriale dell’Unesco”.

Durante la serata sarà possibile osservare la preparazione di una pizza realizzata con ingredienti esclusivamente italiani e degustare gustosi aperitivi e stuzzichini proposti dagli agriturismi di Coldiretti Campagna Amica e della Cantina “Brujamichette”; l’iniziativa servirà anche come occasione per lo scambio degli auguri di Natale con pandoro e panettoni della tradizione ligure.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.