Alassio, bagarre in Consiglio comunale. Rocco Invernizzi lascia la maggioranza e dice: "Mai con Avogadro" - IVG.it
Politica

Alassio, bagarre in Consiglio comunale. Rocco Invernizzi lascia la maggioranza e dice: “Mai con Avogadro”

Rocco Invernizzi

Alassio. Bagarre in un acceso Consiglio comunale di Alassio terminato da pochi minuti. Al centro la revoca degli incarichi assegnati dal sindaco Enzo Canepa al presidente del Consiglio comunale Rocco Invernizzi che questa mattina ha ufficialmente rimesso nelle mani del primo cittadino le deleghe su bilancio, tributi e partecipate, confermando le voci e indiscrezioni di questi giorni di una ormai definitiva rottura tra l’attuale maggioranza e lo stesso Invernizzi.

“Resterò nella mia funzione di presidente del Consiglio comunale e come consigliere mi reputo fuori da questa maggioranza. I rapporti si sono incrinati non con tutti, ma la situazione è diventata insostenibile. Agirò con massima imparzialità e collaborazione con tutti i gruppi consiliari e mi esprimerò secondo coscienza”. Queste le prime dichiarazioni ufficiali di Rocco Invenizzi post Consiglio comunale.

“Credo di aver operato al meglio sul fronte del bilancio e della gestione finanziaria dell’ente, cercando di superare le difficoltà imposte dai tagli e dalla carenza di risorse” precisa ancora Invernizzi.

All’esame del Consiglio comunale le variazioni di bilancio previste per far fronte all’emergenza alluvionale e ai danni provocati dal maltempo, con la minoranza che ha fortemente criticato la giunta per la mancanza di una parte della documentazione nelle delibere approvate in giunta. Ora il tutto, su richiesta dell’opposizione, sarà inoltrato alla Procura di Savona.

Ma Invernizzi parla anche del suo futuro politico, chiudendo la porta ad ogni possibile alleanza o convergenza con l’ex sindaco Roberto Avogadro, pronto a tornare in campo con un nuovo movimento civico che dovrebbe essere l’embrione di una lista in corsa per le prossime elezioni comunali: “Con Avogadro non mi sono mai sentito e non è certo mia intenzione confluire nel suo gruppo. Escludo ogni tipo di collaborazione: tra di noi distanza abissale…” conclude.

leggi anche
enzo canepa
Scontro aperto
Alassio, caso Rocco Invernizzi: mozione di sfiducia al sindaco Canepa

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.