Waste Italia si compra Geotea, cambia la proprietà delle discariche del Boscaccio e di Bossarino - IVG.it
Altre news

Waste Italia si compra Geotea, cambia la proprietà delle discariche del Boscaccio e di Bossarino

bossarino

Vado L. Kinexia S.p.A., società quotata sul segmento MTA di Borsa Italiana, attiva nei settori delle energie rinnovabili e dell’ambiente, rende noto che la controllata Waste Italia S.p.A, sub-holding leader nel settore della gestione dei rifiuti speciali e dei servizi per l’ambiente e LBO Italia Investimenti S.r.l., holding di partecipazioni controllata da Europe Capital Partners V S.C.A., Sicar fondo di private equity ed altre persone fisiche e giuridiche, hanno sottoscritto un contratto per l’acquisto da parte di Waste Italia dell’intero capitale sociale di Geotea S.p.A., società che opera, tramite le controllate, Bossarino S.r.l. e Ecosavona S.p.A., nel settore del trattamento e smaltimento dei rifiuti industriali speciali non pericolosi e di rifiuti urbani e assimilabili, nonché nel settore della produzione di energia elettrica tramite processi connessi allo smaltimento di rifiuti.

La società è titolare di due giacimenti di messa a dimora nella zona ovest ligure per complessivi 2,5 milioni di metri cubi.

Il corrispettivo per l’operazione, convenuto in complessivi 60 milioni euro, sarà corrisposto per 50 mln da da Waste Italia e, quanto ai 10 milioni da Kinexia mediante assegnazione ai venditori di obbligazioni convertibili in azioni ordinarie di Kinexia di nuova emissione (alla valorizzazione di euro 1,61 per azione).

L’esecuzione del presente contratto avrà luogo non oltre il 18 dicembre 2014. L’operazione consente a Waste Italia di rafforzare ulteriormente la posizione di leader di mercato nel Nord Italia e di espandere la copertura geografica in una regione, la Liguria, dove Waste Italia non ha dei giacimenti di messa a dimora, includendo così le tre delle regioni più industrializzate del Nord.

Inoltre con questa acquisizione, Waste Italia si caratterizzerà maggiormente in una società sostanzialmente più diversificata nel business della gestione dei rifiuti speciali ben posizionata nel fornire un livello costante di redditività e flussi finanziari.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.