IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta Area T1 a Ceriale: il sindaco Fazio, l’assessore Revetria ed altri 4 a giudizio

Ceriale. Inchiesta sulla lottizzazione abusiva dell’area T1 di Ceriale: fissato per gennaio 2015 l’inizio del processo in tribunale a Savona. Il sostituto procuratore Ubaldo Pelosi (che ha ereditato il fascicolo dal collega Danilo Ceccarelli) nei giorni scorsi ha infatti notificato la citazione a giudizio agli indagati, sei in tutto.

A processo compariranno l’imprenditore Andrea Nucera (latitante negli Emirati Arabi), sua sorella Monica, il sindaco di Ceriale Ennio Fazio, il suo predecessore Pietro Revetria, la ex funzionaria dell’ufficio tecnico Giuseppa Parrinello e l’avvocato Mauro Vallerga (coinvolto nell’inchiesta perché, come consulente legale dell’amministrazione comunale, avrebbe preparato la bozza della convenzione urbanistica).

La tesi della Procura è che gli interventi di costruzione nell’area del T1 di Ceriale fossero autorizzati attraverso permessi per costruire illegittimi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. luigi tenderini
    Scritto da luigi tenderini

    Certamente lor signori usufruiranno della prescrizione… e comunque in un altro paese, per trasparenza, un altro sindaco si sarebbe già dimesso… Vuol dire che i cerialesi onesti gli daranno una mano affinchè faccia un passo indietro :)

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.