Tutto pronto per la seconda edizione della "Dieci di Vado": i runners scatteranno dal Chittolina - IVG.it
Sport

Tutto pronto per la seconda edizione della “Dieci di Vado”: i runners scatteranno dal Chittolina

dieci di vado

Vado L. Partenza e arrivo, come un anno fa, saranno sulla pista di atletica dello Stadio Chittolina di Vado Ligure. Una volta abbandonato il tartan gli atleti seguiranno un percorso di dieci chilometri, certificato Fidal, che li porterà ad attraversare tutta la città per poi fare ritorno alla base. E’ la seconda edizione de “La dieci di Vado”, la gara di corsa competitiva e non organizzata per domenica prossima, 19 ottobre, dalla Podistica Savonese e dal Comune di Vado Ligure.

Per l’occasione l’Aurelia, che per diversi chilometri ospiterà il passaggio dei runners, sarà chiusa al traffico. La gara, che scatterà alle 9,30, è riservata agli atleti delle categorie Juniores-Promesse-Seniores-Master tesserati per società affiliate alla Fidal, oppure tesserati per Enti di Promozione Sportiva (Sez. Atletica), nel rispetto delle convenzioni stipulate con la federazione, nelle fasce di età corrispondenti alle categorie Master Fidal (dai 35 anni in poi). Non possono partecipare atleti inclusi negli elenchi elite di mezzo fondo, fondo, se non tesserati per Società Liguri.

Alla manifestazione possono partecipare atleti non tesserati Fidal purché appartenenti alle fasce di età corrispondenti alle categorie Seniores / Master (dai 23 anni in su) compilando in ogni sua parte il cartellino giornaliero di partecipazione alle gare su strada e allegando copia di certificato medico di idoneità agonistica all’atletica leggera, rilasciato da un Centro di Medicina Sportiva riconosciuto e autorizzato. Certificati medici di idoneità agonistica per altri sport non saranno validi ai fini della partecipazione. Il Cartellino di tesseramento giornaliero avrà un costo di 7 euro in aggiunta alla quota di iscrizione gara. Il certificato medico di idoneità agonistica dovrà esser presentato in originale al momento del ritiro pettorale e allegato in copia al Cartellino.

Le iscrizioni si possono fare online sul sito web di Wedosport, ma è possibile anche iscriversi, utilizzando il modulo presente sul volantino, presso il negozio Sportart di Savona in via Trilussa 18/R oppure nella sede sociale della Podistica Savonese al campo sportivo Chittolina di Valleggia aperta ogni mercoledì dalle ore 18 alle 19. Il termine delle preiscrizioni è venerdì 17 ottobre alle ore 17.

La quota di iscrizione per gli iscritti entro il 17 ottobre è 11 euro, di cui 1 euro a favore dell’Associazione Down Savona Onlus, ai quali vanno sommati 4 euro di cauzione per il chip (all’atto dell’iscrizione vanno versati quindi 15 euro, alla riconsegna del chip a fine gara saranno restituiti 4 euro). Il versamento dei 15 euro può essere effettuato: on-line con carta di credito su Wedosport; mediante bonifico bancario sul c/c IBAN IT55M0103010600000001407536 intestato alla A.S.D. Podistica Savonese; presso il negozio Sportart di Savona in via Trilussa 18/R; presso la sede della ASD Podistica Savonese al campo sportivo Chittolina di Valleggia aperta ogni mercoledì dalle ore 18 alle 19; al Chittolina sabato 18 ottobre dalle ore 15 alle ore 18 e domenica 19 ottobre dalle ore 7:30 alle ore 8:30.

Oltre alla dieci chilometri competitiva, nello stesso orario, si svolgerà anche una manifestazione podistica non competitiva sullo stesso percorso di gara. Non sono previste premiazioni per i partecipanti. Viene richiesta la presentazione di un certificato medico di sana e robusta costituzione. Iscrizione dalle ore 7.30 alle ore 9 di domenica 19 ottobre. Quota di iscrizione: 11 euro.

Il pettorale potrà essere ritirato sabato 18, dalle ore 15 alle ore 18, o la mattina della gara, dalle ore 7.30 alle ore 8.30. Al momento del ritiro sarà obbligatorio esibire la tessera Fidal/Ente in originale e, se non iscritto alla federazione, un certificato medico agonistico per l’atletica leggera e cartellino autorizzazione giornaliera Fidal. Al campo “Chittolina” saranno a disposizione dei runners spogliatoi e docce.

Saranno premiati i primi cinque atleti e atlete assoluti delle categorie Fidal (primo/a: buono benzina 150 euro, secondo/a: buono benzina 100 euro, terzo/a: buono benzina 75 euro, quarto/a e quinto/a: premi in natura. Premi in natura per i primi tre delle categorie Fidal (fino a SF65 e SM70) e altre categorie EPS.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.