Trio di albanesi sospettato di furti in appartamenti e negozi: giovedì dal gip - IVG.it
Cronaca

Trio di albanesi sospettato di furti in appartamenti e negozi: giovedì dal gip

Carabinieri con logo 200 anni

Bergeggi. Saranno interrogati giovedì mattina dal gip Fiorenza Giorgi per la convalida dell’arresto i tre albanesi, Behar Kaleci, 23 anni, Florjan Toci, di 22, e Benart Cakoni, di 26, arrestati nella tarda serata di ieri con l’accusa di tentato furto in villa a Bergeggi.

I tre sono stati bloccati dai carabinieri a Bergeggi dopo un furto fallito in una villetta di via Nà Valle: i ladri erano riusciti a forzare una finestra, ma a causa della presenza del cane delle proprietaria di casa erano stati costretti a fuggire. Ad aspettarli sulla strada hanno però trovato i carabinieri di Savona che da qualche tempo li stavano monitorando ritenendoli i responsabili di una serie di furti in abitazione e in esercizi commerciali.

In attesa dell’interrogatorio di convalida i tre si trovano nel carcere Sant’Agostino di Savona. Nel frattempo i carabinieri continuano gli accertamenti sul trio: non è da escludere che gli inquirenti intendano addebitargli altri furti che si sono registrati nella provincia di Savona nelle scorse settimane.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.