Successo per la Festa del Pensionato CIA ad Albenga e Arnasco

Albenga/Arnasco. Sono arrivati in trecento dal Nord Italia per la Festa del Pensionato organizzata in Liguria dall’Associazione Nazionale Pensionati di Cia, affascinati dal centro storico di Albenga ed entusiasti del sistema di valorizzazione del territorio ad Arnasco e dintorni.

Una festa per divertirsi, per stare insieme ma anche per fare il punto su problematiche e opportunità che i pensionati devono affrontare oggi.

“Qui ad Arnasco era presente una delegazione importante – commenta Daniela Zilli, segretario nazionale di ANP-CIA – Senza dimenticare che sono ben 420mila gli iscritti alla nostra associazione in tutta Italia. Vogliamo realizzare tanti altri momenti come questo. Socializzare rappresenta un tassello fondamentale per migliorare la qualità della vita dei pensionati”.

Un obiettivo che passa attraverso le scelte delle istituzioni in questo settore. “Fare comunità è fondamentale per migliorare la coesione sociale – ricorda il vicepresidente della Regione Liguria Claudio Montaldo – Bisogna incoraggiare eventi come questa festa”.

Momento finale nella Bocciofila di Arnasco, per l’occasione trasformata in un coreografico padiglione per il convegno e il pranzo finale realizzato dalla Pro Loco di Arnasco, che ha proposto prodotti e vini locali. “Arnasco è un territorio che ha avuto la capacità di reinventarsi – evidenzia Aldo Alberto, presidente di Cia Liguria – È un modello di recupero del territorio che deve essere un esempio per tutta la Liguria e sul quale crediamo potendo contare anche sulla forte collaborazione che in passato abbiamo sviluppato con l’amministrazione comunale e gli operatori locali”.

Una festa che non finisce qui. “Organizziamo eventi ogni mese, in Liguria e in giro per l’Italia – sottolinea Benito Lagorio, presidente di ANP Liguria-Cia – e ogni volta che ci spostiamo sappiamo di poter contare sulla rete di aziende agricole e agrituristiche iscritte alla Confederazione Italiana Agricoltori. Un modo per far conoscere ai pensionati i prodotti tipici di molte regioni”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.