Respinta la richiesta di anticipare l'udienza per Tomaso Bruno: il processo riprenderà il 28 ottobre - IVG.it
Cronaca

Respinta la richiesta di anticipare l’udienza per Tomaso Bruno: il processo riprenderà il 28 ottobre

India. “Mention” respinta e udienza confermata per martedì 28 ottobre. Il processo davanti alla Corte Suprema per Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni riprenderà quindi a fine mese e non il 14 ottobre come ci si augurava. A confermarlo è la mamma di Tom, Marina Maurizio che non nasconde la sua amarezza per un ritardo che si poteva evitare: “Mi hanno appena chiamato per comunicarmi che la richiesta di anticipo della data è stata respinta. Non avevo molte aspettative in quel senso, ma posso solo ribadire il fatto che a causa della superficialità e dell’imperizia dei nostri avvocati abbiamo, perso un mese e mezzo..ed i ragazzi sono in carcere”.

A causare lo slittamento del processo di quasi un mese e mezzo era stata infatti l’inspiegabile assenza dei legali dei due ragazzi alla scorsa udienza, quella della discussione. Adesso la mamma di Tomaso confida che non ci siano ulteriori ritardi: “Ora non ci resta che sperare in un numero basso nell’Order List di martedì 28 Ottobre 2014 e che il caso venga finalmente esaminato!”.

Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni sono rinchiusi nel carcere di Varanasi da oltre 4 anni, accusati di aver ucciso il loro compagno di viaggio Francesco Montis: in primo e secondo grado sono stati condannati all’ergastolo. Adesso la speranza è che l’ultimo grado di giudizio possa ribaltare quei verdetti per ridare giustizia ai due ragazzi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.