Regione, Forza Italia vota interventi urgenti per alluvione, ma critica: "Si poteva fare molto di più" - IVG.it
Politica

Regione, Forza Italia vota interventi urgenti per alluvione, ma critica: “Si poteva fare molto di più”

consiglio regionale

Regione. “Abbiamo votato a favore del provvedimento che prevede interventi urgenti conseguenti agli eccezionali eventi meterologici di questi giorni, anche se a nostro avviso quanto previsto non è sufficiente a rispondere alle esigenze di un territorio duramente colpito”. Così dichiarano i consiglieri regionali di Forza Italia Marco Melgrati, Roberto Bagnasco, Matteo Rosso e Marco Scajola, al termine della seduta del Consiglio regionale.

“Stiamo parlando di uno stanziamento di 20 milioni di euro, poco se si pensa ai danni, che ammontano a cifre ben superiori – proseguono – È vero che vi è l’impegno ad approvare ulteriori stanziamenti con l’Assestamento di Bilancio ma non siamo molto fiduciosi nei confronti di una giunta che evidentemente ha dimostrato di non essere in grado di gestire la Liguria”.

“Bene l’approvazione del nostro ordine del giorno, che anche con delle modifiche, è stato votato all’unanimità: il documento – spiegano i forzisti – porta all’attenzione del Consiglio regionale raccoglie le reali esigenze di imprese e privati oggi in ginocchio che rischiano con quest’ultima alluvione di non riuscire a rialzarsi”.

“Saremo attenti a monitorare che tutto venga fatto e che i termini vengano rispettati – sottolineano – Non consentiremo che accada ciò che è avvenuto con la precedente alluvione del 2011, dove le aziende stanno ancora aspettando di essere risarcite dei danni subiti”.

Secondo gli esponenti della minoranza “si poteva fare di più e meglio: avremmo auspicato che fin da subito vi fossero maggiori risorse andando a verificare i capitoli di spesa non indispensabili ma fondamentali se destinati alla ripresa dei territori colpiti. Stiamo parlando di 2500 aziende in ginocchio, ferite per la seconda volta da un alluvione rispetto alla quale si potevano alleggerire le conseguenze se solo si fosse lavorato, in questi anni, nella direzione corretta della prevenzione del rischio idrogeologico”.

“Noi non ci tiriamo indietro rispetto alle nostre responsabilità, anche se di consiglieri regionali di opposizione – concludono – e visto che questo provvedimento rappresenta un piccolo aiuto da parte della Regione, abbiamo ritenuto doveroso dare il nostro contributo positivo esprimendo il nostro voto a favore”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.