Piaggio Aerospace e Laer, doppio incontro all'Unione Industriali: mobilità, carichi di lavoro ed esternalizzazioni - IVG.it
Altre news

Piaggio Aerospace e Laer, doppio incontro all’Unione Industriali: mobilità, carichi di lavoro ed esternalizzazioni

Piaggio Aero villanova lavoratori

Finale Ligure/Villanova d’Albenga. Due giorni decisivi per chiudere la difficile vertenza della Piaggio Aerospace: domani, alle ore 10:00, presso l’Unione Industriali di Savona, si terrà l’incontro tra azienda e sindacati sulla procedura di mobilità per le maestranze, che riguarda 320 lavoratori. Si tratta di una mobilità su base volontaria, per la quale si dovranno stabilire i parametri e le modalità ma, soprattutto, gli incentivi che metterà in campo Piaggio.

Naturalmente, come ribadito da sindacati ed Rsu, nessun accordo potrà essere sottoscritto se non ci sarà la definitiva intesa sindacale con Piaggio Aerospace e con la Laer in merito alla questione esternalizzazioni. I sindacati chiederanno all’azienda aeronautica chiarezza su carichi di lavoro, garanzie per il passaggio in Laer di lavorazioni e occupazione, oltre a ragionare sugli ultimi passaggi del trasferimento a Villanova d’Albenga, che verrà ufficialmente inaugurato il prossimo 7 novembre con la partecipazione del ministro della Difesa Roberta Pinotti e, forse, anche quella del presidente del Consiglio Matteo Renzi (ancora da confermare ufficialmente).

Il giorno seguente, il 31 ottobre, alle ore 12:00, sempre in Confindustria a Savona, è stato invece convocato il tavolo separato con la Laer, nel quale le organizzazioni sindacali ed Rsu chiederanno chiarimenti sulle tempistiche del nuovo stabilimento dell’azienda campana con tanto di piano industriale e occupazionale previsto per il nuovo sito nelle aree ex Fruttital.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.