Nuoto sincronizzato: la nazionale italiana riparte da Savona - IVG.it
Sport

Nuoto sincronizzato: la nazionale italiana riparte da Savona

Linda Cerruti Costanza Ferro

Savona. Riparte la stagione. Le azzurre di nuoto sincronizzato tornano in acqua, un mese e mezzo dopo la conquista della medaglia di bronzo con il Combo ai campionati europei di Berlino.

La squadra è attesa a Savona da domenica 5 a sabato 11 ottobre per il collegiale di ripresa.

Le tredici convocate sono Elisa Bozzo (Marina Militare/Aurelia Unicusano), Beatrice Callegari (Marina Militare/Veneto Banca Montebelluna), Camilla Cattaneo (Fiamme Oro/Carisa Savona), Linda Cerruti (Marina Militare/Carisa Savona), Francesca Deidda (Fiamme Oro/Promogest), Costanza Ferro (Marina Militare/Carisa Savona), Manila Flamini (Fiamme Oro/Aurelia Unicusano), Mariangela Perrupato (Fiamme Oro/Aurelia Unicusano), Alessia Pezone (Fiamme Oro/Aurelia Unicusano), Federica Sala (Sincro Seregno), Sara Sgarzi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) e Cristina Tempera (Marina Militare/Aurelia Unicusano).

Sono le dodici degli Europei 2014 più Cristina Tempera, che nella stagione precedente ha sostenuto tutta la preparazione con le compagne.

Lo staff è composto dal coordonatore delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo, dai tecnici Roberta Farinelli, Yumiko Tomomatsu e Anastasia Ermakova, dal medico Gianfranco Colombo, dal fisioterapista Alessandro Capacchione, dai preparatori atletici Annabella Cinti e Mirco Ferrari, dal preparatore acrobatico Adolfo Lampronti, dal preparatore del nuoto Maurizo Divano e dal musicista Michele Braga.

Gli allenamenti sono previsti nella piscina di via Trento e Trieste.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.