La “Dieci di Vado” scalda i motori: i runners pronti al via della corsa podistica - IVG.it
Altre news

La “Dieci di Vado” scalda i motori: i runners pronti al via della corsa podistica

dieci di vado

Vado L. Tutto pronto per la seconda edizione de “La dieci di Vado”, la gara di corsa competitiva e non organizzata per domani, domenica 19 ottobre, dalla Podistica Savonese e dal Comune vadese. Partenza e arrivo, come un anno fa, saranno sulla pista di atletica dello Stadio Chittolina di Vado Ligure. Una volta abbandonato il tartan gli atleti seguiranno un percorso di dieci chilometri, certificato Fidal, che li porterà ad attraversare tutta la città per poi fare ritorno alla base.

Per l’occasione l’Aurelia, che per diversi chilometri ospiterà il passaggio dei runners, sarà chiusa al traffico. La gara, che scatterà alle 9,30, è riservata agli atleti delle categorie Juniores-Promesse-Seniores-Master tesserati per società affiliate alla Fidal, oppure tesserati per Enti di Promozione Sportiva (Sez. Atletica), nel rispetto delle convenzioni stipulate con la federazione, nelle fasce di età corrispondenti alle categorie Master Fidal (dai 35 anni in poi). Non possono partecipare atleti inclusi negli elenchi elite di mezzo fondo, fondo, se non tesserati per Società Liguri.

Oltre alla dieci chilometri competitiva, nello stesso orario, si svolgerà anche una manifestazione podistica non competitiva sullo stesso percorso di gara.

Saranno premiati i primi cinque atleti e atlete assoluti delle categorie Fidal (primo/a: buono benzina 150 euro, secondo/a: buono benzina 100 euro, terzo/a: buono benzina 75 euro, quarto/a e quinto/a: premi in natura. Premi in natura per i primi tre delle categorie Fidal (fino a SF65 e SM70) e altre categorie EPS.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.