Sport

La 15enne Marta Dogliotti fa debuttare la “Palextra” di Savona nella pesistica olimpica

Savona. Esordio nella pesistica olimpica per la “Palextra” di Savona. Dopo anni di successi nella Distensione su panca e nel powerlifting paralimpico, il sodalizio savonese ha iniziato una nuova avventura grazie a Marta Dogliotti, atleta classe 1999, che è la portacolori del team in questa disciplina.

Assistita dal Tecnico Gabriele Galuppo, Marta ha partecipato domenica scorsa alla gara di qualificazione ai Campionati Assoluti di Pesistica che si è disputata a Valle San Nicolao (Biella). “E’ la gara d’esordio che serve ad accumulare esperienza” spiega il tecnico Galuppo che aggiunge: “Sono soddisfatto della prestazione di Marta e del suo approccio alla gara, degno di una atleta di maggiore esperienza. Nello strappo ha centrato i 40 kg, mnetre nello slancio ha fallito per poco i 43 e 52: risultati che ci lasciano ben sperare per il prossimo appuntamento”.

Marta Dogliotti sarà nuovamente in pedana il 23 novembre prossimo a Camaiore per disputare la Coppa Italia di categoria (Under 17) dove cercherà di conquistare un posto sul podio con le atlete di pari età provenienti da tutta Italia.

Soddisfatto dell’esordio anche il responsabile tecnico della Palextra e dt della nazionale paralimpica Sandro Boraschi: “Iniziamo questa nuova avventura con il piede giusto, Gabriele è la persona adatta per accompagnare Marta nel processo di maturazione a livello agonistico. Il tecnico ha un passato come atleta nelle rappresentative nazionali giovanili e attualmente è parte dello staff tecnico della Nazionale di pesistica paralimpica. Concludo dicendo che Marta rappresenta la migliore risposta allo stereotipo che il sollevamento pesi ‘faccia male agli adolescenti’ e non sia sport adatto al gentil sesso”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.