Economia

Finanza: 16 imprese savonesi in regola per accedere al mercato dei minibond

Soldi euro dichiarazione

Savona. Secondo studio realizzato dall’agenzia di rating Crif sono 16 le imprese in provincia di Savona in regola per accedere al mercato dei minibond e delle obbligazioni, con la possibilità di raccogliere risorse integrative o complementari al credito bancario per sostenere i propri progetti di sviluppo.

Si tratta di società di capitali con un fatturato di almeno 10 milioni €. La provincia savonese è terza in classifica tra quelle liguri: segue, infatti, Genova (101 imprese) e La Spezia (21) e precede Imperia (11 aziende). Complessivamente le imprese in regione ammontano a 149.

I minibond, introdotti dal governo Monti, sono obbligazioni quotate emesse da Pmi anche non presenti in Borsa per dare nuova liquidità alle aziende italiane senza ricorrere ai canali bancari.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.