IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi: al Teatro Gassman “Tenco & De André”

Borgio Verezzi “Tenco & De André. Lunga storia di una breve amicizia”, lo spettacolo torna in Liguria sabato primo novembre, alle ore 21, al Teatro Gassman, dopo il tour estivo e prima di approdare nei teatri piemontesi e a Milano: un racconto teatrale scritto da Ferdinando Molteni e basato sulla vita e le canzoni di Luigi Tenco e Fabrizio De André.

In scena, oltre allo stesso Molteni, ci saranno Elena Buttiero, nota pianista classica di esperienza internazionale, e il cantautore Claudio Sanfilippo, già Premio Tenco, che ha scritto canzoni per Mina, Cristiano De André, Pierangelo Bertoli, Finardi e molti altri.

Luigi Tenco e Fabrizio De André si incontrano di nuovo. E raccontano la loro amicizia. Breve, singolare e intensa. Sulla scena due musicisti – uno che canta Tenco, l’altro che canta De André – e una donna, anche lei musicista, seduta dietro al pianoforte. Forse la ragazza che ballò con Faber sulle note di “Quando” di Tenco, forse l’ombra di Dalida che attraversò, spezzandola, quell’amicizia.

Tutto cominciò per caso e si videro poche volte, nella loro vita. De André diceva una ventina, più o meno. Eppure condivisero idee, sentimenti, l’amore per la musica e la poesia. Faber avrebbe detto, tanti anni dopo la morte di Luigi, che senza Tenco lui non ci sarebbe stato.

Questo racconto teatrale, fatto di parole (spesso degli stessi Tenco e De André) e di tanta musica, cerca di rievocare la stagione di quell’amicizia. E l’amore per la musica di due meravigliosi artisti.

Elena Buttiero è una musicista e docente. Suona pianoforte, spinetta, arpa celtica e ghironda. Ha inciso due album con la formazione Birkin Tree (Continental Reel, A Cheap Present), due con il mandolinista Carlo Aonzo (Il mandolino italiano nel Settecento, Fantasia poetica) e uno con il trio Arethusa Consortium.

Claudio Sanfilippo nel 1985, dopo le prime esperienze dal vivo viene invitato da Amilcare Rambaldi a partecipare al Club Tenco. Nello stesso periodo inizia la sua attività di autore per altri interpreti.

Ferdinando Molteni ha pubblicato una ventina di volumi per case editrici come Vallecchi, Electa, Arcana. Ha scritto e scrive di cultura sul Secolo XIX di Genova, sul Foglio di Giuliano Ferrara e su Diario di Enrico Deaglio.

I biglietti (posto unico 12 euro) si possono acquistare presso il botteghino del teatro in via IV Novembre o prenotare telefonicamente allo 019.615312 oppure attraverso il sito www.compagniabaronerampante.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.