Savona, il 20 settembre un nuovo sacerdote per la diocesi: don Alessio Allori

Don Alessio Allori

Savona. Sabato 20 settembre alle ore 15 nella Cattedrale dell’Assunta il diacono Alessio Allori sarà ordinato sacerdote dal vescovo Vittorio Lupi.

Nato il 25 aprile 1975 (38 anni), di origine spotornese ma residente a Quiliano, don Alessio è entrato nel Seminario di Savona nel 2006 dopo un cammino di impegno nella parrocchia di Spotorno e nel gruppo scout Savona 7°, facendo parte anche del movimento dei Focolari. Dopo aver prestato servizio come seminarista nelle comunità di sant’Ambrogio a Legino e dei santi Nazario e Celso a Varazze, è diventato diacono nel gennaio scorso. Attualmente svolge attività di affiancamento ai cappellani dell’Ospedale San Paolo di Savona e offre un aiuto pastorale presso le parrocchie di Stella San Bernardo e Stella Santa Giustina.

“Prima dell’ordinazione farò gli esercizi spirituali ma non penso a quello che farò dopo o se sarò capace a farlo – racconta don Allori – La vocazione al sacerdozio è rispondere a una chiamata mettendosi in gioco e accogliendo un dono che ti viene messo tra le mani”.

Don Alessio si va così ad aggiungere agli altri cinque ragazzi che, in questi ultimi anni, hanno compiuto il proprio cammino verso il presbiterato, seguiti dalla struttura diretta da don Piero Giacosa

“È superfluo sottolineare la bellezza e l’importanza di questo avvenimento per la nostra diocesi – afferma monsignor Lupi – Ogni ordinazione è un avvenimento, ancor più oggi in cui, purtroppo, non sono frequenti. Invito tutte le parrocchie, gli ordini religiosi, le aggregazioni laicali e le confraternite, spero che la celebrazione sia veramente sentita come un momento di gioia e di festa di tutta la nostra Chiesa locale”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.