Savona, c'è il progetto per il restyling dell'ultima parte di città demolita dalla guerra - IVG.it

Savona, c’è il progetto per il restyling dell’ultima parte di città demolita dalla guerra

Savona. La società Due torri presenterà al Comune il progetto di rifacimento dell’area posta tra via Untoria, via Giuria e via Lavagna. L’annuncio su Facebook da parte del vice sindaco e assessore all’urbanistica Livio di Tullio.

“Si tratta di un intervento sull’ultima (credo…e spero) parte di città demolita dalla seconda guerra mondiale e mai più risistemata. Al momento sono in corso una serie di verifiche archeologiche, poi gli uffici esamineranno il progetto che dovrebbe essere conforme al Puc” dice Di Tullio.

“Si realizzeranno una cinquantina di alloggi per una superficie totale di intervento di circa 4.600 metri quadri. L’aspetto però sicuramente più interessante è la riqualificazione dell’area”. Secondo quanto riferito se il progetto sarà conforme al Puc si prevede il via entro sei mesi e, in assenza di intoppi, lavori conclusi in 2-3 anni.

“A giorni andremo in gara anche con il progetto di rifacimento delle facciate del Mercato Civico” conclude il vice sindaco savonese. Fine settembre per il bando, con un intervento che il Comune spera di chiudere nella tarda primavera-inizio estate del 2015.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.