IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rifiuti, al Boscaccio nuovo impianto di trattamento operativo a metà 2015

Vado L. “La discarica del Boscaccio ha già presentato il suo progetto di impianto di pre-trattamento e siamo alle fasi finali dell’approvazione: sarà operativo per la metà del 2015. Certo la delibera della Regione complica un po’ le cose, tuttavia lavoreremo in sinergia con le esigenze dei comuni e del territorio”. Lo ha detto il presidente di EcoSavona Manlio Pacitti, commentando le disposizioni della Regione che ha revocato la deroga al conferimento dei rifiuti in discarica in attesa di consentire ai Comuni la realizzazione di impianti di pre-trattamento. Ora 600 mila tonnellate di rifiuti liguri saranno portati in Piemonte.

L’impianto di pretrattamento previsto per la discarica vadese ha già iniziato il suo iter e dovrebbe approdare in Conferenza dei servizi deliberante per la fine del mese di ottobre, con il via ai lavori. Per la discarica del Boscaccio, inoltre, completata la prima fase di realizzazione, si completerà anche la seconda fase del progetto di ampliamento.

“Il pre-trattamento dei rifiuti permetterà un ulteriore salto di qualità per il nostro sito, con la frazione umida e riducendo così la quota di conferimento in discarica secondo le direttive europee e nazionali. Speriamo si riesca a concludere in breve tempo l’iter di approvazione del progetto e arrivare alle modifiche dell’AIA previste con il nuovo impianto” conclude Pacitti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.