IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Karate, 150 atleti a Quiliano per gli esami regionali di graduazione

Più informazioni su

Quiliano sempre più al centro dello sport ligure. Domenica 21 settembre, al palasport di Quiliano, si è svolto infatti il corso regionale di karate propedeutico per l’ammissione agli esami regionali di graduazione a 1°, 2° e 3° Dan della federazione Fijlkam.

Ben 150 praticanti provenienti da tutta la Liguria sono stati ospitati nel palazzetto della Polisportiva Quiliano che sempre più si pone come punto di riferimento del karate regionale e non solo.

Questa disciplina sportiva, antica ma mai come adesso così attuale, porta con sé valori che la distinguono e la caratterizzano anche per il sistema piramidale di graduazione dei gradi rappresentati delle cinture, ognuna con un significato e con diversi livelli di competenze.

Si passa dalla cintura bianca alla gialla poi arancio, verde, blu e marrone per approdare alla cintura nera che rappresenta la fine del primo percorso di lavoro sulla parte grezza della tecnica e della persona.

Dalla cintura nera 1° Dan si passa al 2° Dan al 3° e così via, teoricamente fino al decimo, rappresentato dai capiscuola dei vari stili di karate.

Gli atleti della Polisportiva Quiliano si sono distinti per la propria bravura e hanno conseguito i seguenti gradi: Giribaldi Alberto cintura nera 1° Dan, Martinazzi Valeria cintura nera 1° Dan, Briano Simone cintura nera 2° Dan, Pastrengo Simone, cintura nera 2° Dan.

“Un risultato che non premia solo i ragazzi ma tutto lo staff e il lavoro svolto in questi anni – sottolinea Rodolfo Fersini, direttore tecnico – e il fatto che il Karate Quiliano e il palazzetto siano ormai al centro delle manifestazioni regionali non può che essere un vanto e un pregio per tutti noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.