Inchiesta Carige, Amisano e Vallebuona chiedono attenuazione dei domiciliari - IVG.it
Cronaca

Inchiesta Carige, Amisano e Vallebuona chiedono attenuazione dei domiciliari

Banca Carige

Liguria. I legali di Francesca Amisano, nuora dell’ex presidente di Carige Giovanni Berneschi, e del commercialista genovese Andrea Vallebuona hanno presentato istanza al giudice per le indagini preliminari Cinzia Perroni chiedendo l’attenuazione degli arresti domiciliari.

Amisano e Vallebuona, infatti, sono stati arrestati nell’ambito dell’inchiesta sulla maxi truffa nelle compravendite immobiliari del ramo assicurativo di Banca Carige.

I pubblici ministeri Nicola Piacente e Silvio Franz hanno dato parere positivo per entrambi.

Se Vallebuona dovesse essere scarcerato scatterà per lui la misura accessoria dell’interdizione dall’esercizio della professione per 2 mesi, dopodiché potrà ritornare al suo lavoro di commercialista.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.