Crociere e accoglienza, Savona in mostra al Salone di Barcellona - IVG.it
Economia

Crociere e accoglienza, Savona in mostra al Salone di Barcellona

4 navi costa crociere a Savona

Savona. Autorità Portuale, Comune di Savona, Provincia e Camera di Commercio di Savona, i quattro enti che hanno promosso il Progetto Accoglienza per i crocieristi che transitano in porto, saranno presenti a Barcellona, dal 16 al 18 settembre, in occasione del Seatrade Med, salone itinerante del mercato delle crociere nel Mediterraneo che si svolge con cadenza biennale.

Ripetendo una formula ormai collaudata, gli enti locali, supportati dall’Autorità Portuale, proseguono in maniera collegiale sulla strada di promozionare le bellezze savonesi.

Obiettivo di Camera di Commercio, Comune e Provincia è rendere attrattivi i vari settori turistici con un’offerta integrata di tutta la Riviera di Ponente agendo sugli operatori turistici internazionali associati all’accoglienza delle navi da crociera.

La fiera diventa quindi un’opportunità importantissima per proporre, come prolungamento delle crociere, anche una vacanza nelle località della provincia che vogliono coltivare nuove ambizioni e ritornare al centro del turismo internazionale. E’ questo il senso dell’alleanza sfociata nel Progetto Accoglienza, le cui azioni dovranno essere accompagnate da un atteggiamento sempre più positivo della comunità savonese nei confronti di Costa Crociere (che a Savona ha il suo “home port”) e verso i suoi ospiti.

Lo stand del Porto di Savona e del Progetto Accoglienza, inserito nell’area riservata a Med Cruise (l’associazione cui Savona aderisce e che raggruppa tutti i porti crociere del Mediterraneo), presenterà l’attuale assetto delle banchine dedicate alla crociere e il secondo terminal, realizzato da Costa Crociere e già in esercizio, unitamente alle offerte turistiche e le eccellenze agro-alimentari che caratterizzano il territorio provinciale.

Già sperimentato con successo a Miami nel mese di marzo alla fiera Sea Trade amerciana, sarà realizzato all’interno dello stand savonese una sorta di “laboratorio agroalimentare” che con personale qualificato offrirà dapprima cenni di storia e cultura locali legati ai prodotti tipici, quindi una presentazione delle principali colture tipiche dell’area savonese: gli ospiti d’onore saranno i chinotti, le albicocche di Valleggia, le piante aromatiche di Albenga, pesto, olio e focaccia.

Ogni giorno si terrà uno “show cooking”, ovvero un appuntamento dedicato alla presentazione della ricetta del pesto fatto sul momento; a ritmo continuo, nelle tre giornate di fiera saranno organizzati degli “apertipico”, degustazione continua di prodotti tipici dolci e salati accompagnati da bibite al chinotto e al basilico, vino, birra al chinotto, creando presentazioni differenti a seconda delle fasce orarie.

Ma la novità, studiata dall’associazione “Il chinotto nella rete”, arriva a toccare l’accoglienza turistica con l’iniziativa “Il gusto ti premia”: al termine delle presentazioni delle principali attrazioni turistiche, escursioni sul territorio e strutture alberghiere, verranno messi in palio con una estrazione finale, 4 soggiorni di 7 giorni per due persone in località della Riviera di Ponente. Per partecipare al concorso, basterà registrarsi al desk dello stand durante le presentazioni.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.