Vince #giùlemanidalporto: cancellata dallo "Sblocca Italia" la riforma, niente accorpamento con Genova - IVG.it
Economia

Vince #giùlemanidalporto: cancellata dallo “Sblocca Italia” la riforma, niente accorpamento con Genova

Savona. Accorpamento Savona-Genova? Se ne riparlerà un’altra volta. La notizia arriva da Roma: il provvedimento sul taglio di 9 autorità portuali (tra cui Savona), con l’accorpamento di quelle escluse, è stato eliminato dal decreto Sblocca Italia, all’esame oggi del Consiglio dei Ministri.

Secondo fonti romane la riforma dei porti, infatti, sarebbe tra quelle che il premier Matteo Renzi ha “tagliato” per mancanza di consenso o di risorse. Quale che sia la motivazione, l’Autorità Portuale di Savona, al momento, è salva, insieme a quelle di Marina di Carrara, Piombino, Salerno, Catania, Messina, Trapani, Olbia e Brindisi. Ufficilalmente la loro soppressione è sempre possibile, e potrebbe essere tema della prossima legge di stabilità, ma di certo, dopo questa prima vittoria dei “conservatori”, sarà difficile per i “riformisti” tornare alla carica con il progetto così come presentato.

Il tentativo del Governo era quello di riordinare la portualità italiana secondo un modello più europeo rispetto alla legge 84/1994: la scelta era stata quella di conservare solo gli scali classificati come “core” sulla base di una serie di parametri, facendo eccezione per Civitavecchia “salvata” in quanto porto di Roma. Un criterio che aveva fatto infuriare i dipendenti della Port Authority savonese, che al momento non avrebbe avuto i requisiti necessari ma sarebbe diventata “core” una volta pronto l’investimento della piattaforma Maersk.

La protesta in breve tempo era diventata virale, con il lancio di un apposito hashtag, “#giùlemanidalporto”. Ben presto decine e decine di personaggi celebri e gente comune si erano fatti immortalare con un cartello in mano riportante la scritta “Savona difende il suo porto”, e la polemica aveva raggiunto toni nazionali. Due giorni fa, all’incontro di Genova con Burlando, la speranza sembrava sfumata; oggi però, come si dice, “è un altro giorno”, e per il momento le truppe di #giùlemanidalporto possono festeggiare.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.