IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, turista-eroe morto per salvare un bimbo che stava affogando: domani il funerale

Savona. Saranno celebrati domani mattina, alle 11, nella chiesa di San Bernardo in Valle i funerali di Massimo Barlacchi, il turista fiorentino di 63 anni che ha perso la vita nel tentativo di salvare un bimbo di sette anni che stava rischiando di annegare. La funzione sarà officiata da Don Domenico Venturetti, rettore del Santuario di N.S. di Misericordia, parroco di San Bartolomeo del Bosco e San Bernardo in Valle e cognato della vittima.

Dopo il funerale il feretro si metterà in viaggio verso Firenze, dove Barlacchi era residente con la famiglia. L’uomo, lunedì pomeriggio, non ha esitato a tuffarsi in mare nel tentativo di soccorrere un bimbo che era stato travolto da un onda e rischiava di annegare. Un gesto di eroismo e altruismo che, purtroppo, si è rivelato fatale per il turista che è stato stroncato da un malore. Probabilmente lo sforzo al quale si è sottoposto, in mezzo ad onde alte ed una forte corrente, per cercare di raggiungere il bambino non gli ha lasciato scampo. A nulla infatti erano servite le manovre di rianimazione tentate per salvarlo.

Gli accertamenti effettuati dalla Guardia Costiera e dalla polizia hanno permesso di chiarire le drammatiche fasi dell’incidente cominciato quando il bimbo di sette anni, che giocava in riva con i cuginetti, era stato travolto da un’onda e trascinato in mare. A quel punto il papà, che però non sa nuotare bene, si era buttato per soccorrerlo finendo per restare in balia delle onde con il figlio. Vedendo il piccolo in difficoltà Barlacchi, che invece era un nuotatore esperto, non aveva esitato un attimo e si era buttato insieme al cognato nel tentativo di aiutarlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.