IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sale e scende senza sosta, quindi estrae un coltello: treno in “ostaggio” per mezz’ora a Pietra

Pietra Ligure. Ha iniziato a salire e scendere dai vagoni del treno regionale 11236, diretto a Ventimiglia. Un continuo andirivieni che, di fatto, impediva la partenza del convoglio e, alla richiesta di smettere, ha risposto estraendo un coltello.

E’ successo questa mattina intorno alle 6.50 nella stazione di Pietra Ligure. L’uomo, affetto a quanto sembra da problemi psichici, ha iniziato a salire e scendere senza sosta dalle varie carrozze, senza alcuna ragione apparente. I pendolari hanno provato a calmarlo, inutilmente: a quel punto, esasperati, alcuni passeggeri hanno invocato l’intervento del capotreno. Quando questi ha intimato all’uomo di allontanarsi, però, quest’ultimo ha reagito estraendo un coltello, minacciando i presenti.

Per risolvere la situazione è stato necessario l’intervento degli agenti della polizia ferroviaria, che dopo circa 20 minuti sono riusciti a portare via l’uomo. Il treno è quindi potuto ripartire dopo aver accumulato un ritardo di quasi 30 minuti: ben 4 convogli che percorrevano la stessa tratta, infatti, hanno accumulato ritardi variabili tra i 30 e i 15 minuti.

L’uomo si trova al momento presso il commissariato di Alassio, dove sono in corso gli accertamenti del caso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da CBC

    Se fossimo indietro di 40 anni il ti po si sarebbe preso un sacco di legnate dai pendolari chee a quei tempi erano gente che non si faceva menare il belino visto che molti erano ancora di quelli che erano passati da una guerra. Adesso la società è fatta di gente che si gira dall’altra parte e non rischia niente per nessuno in qualsiasi occasione.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.