IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legambiente, migliora la qualità del mare ma ancora criticità. Bocciate Savona, Ceriale e Pietra

Liguria. Secondo i campionamenti di Goletta Verde le acque costiere di tre Comuni della nostra provincia risultano “fortemente inquinate”: si tratta di Savona (la foce del torrente Letimbro), Ceriale (la spiaggia in corrispondenza del canale sul Lungomare Diaz) e Pietra Ligure (alla foce del torrente Maremola).

Entro i limiti, invece, Albenga (foce del fiume Centa), Finale Ligure (foce del Pora) e a Vado Ligure (foce del torrente Quiliano).

Complessivamente in regione migliora la qualità delle acque costiere rispetto agli anni trascorsi: la Liguria ha il 44% dei punti fuori norma, con 10 campionamenti oltre i limiti di legge su 23 effettuati.

“Sono miglioramenti evidenti – commenta Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria – ma è necessario accelerare sulla costruzione degli impianti e delle infrastrutture per la depurazione per evitare di pagare le multe europee a causa delle nostre inadempienze”.

A preoccupare Legambiente anche i divieti di balneazione causa inquinamento in diverse località, tra i quali Loano e Pietra Ligure. “Per una regione che punta sul turismo e il territorio la qualità delle acque di balneazione dovrebbe diventare uno strumento di marketing territoriale e garanzia di salubrità per i cittadini residenti e i turisti”, commenta Grammatico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Pegasus
    Scritto da Pegasus

    consiglio a @pippo di leggere l’ordinanza di DIVIETO di balneazione dal Maremola sino a Loano.. la notizia e’ di questi giorni .. buon bagno e Viva Goletta Verde che aveva visto giusto

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    il peggiore inquinamento è causato dalle amministrazioni locali ..
    inquinano con divieti assurdi che poi non fanno nulla per far rispettare
    “vietato portare animsli in spiaggia” … chi rispetta la grida manzoniana (odiosa) si trova poi ad osservare che è uno dei pochi p…. che ottempera al divieto ….
    “vietato acquistare dai vu cumprà” ed ogni tre minuti ne arriva uno a vendere qualcosa … nell’assoluto menefreghismo delle solite assenti autorità locali ……
    anni fà la spiaggia libera era occupata da indecenti wc rossi …. utilizzati anche come assurdi spogliatoi …… questa era l’ospitalità per cui pagavamo le tasse ..
    .
    per parecchi anni abbiamo pagato il privato per avere una situazione decorosa …
    ora causa il carico fiscale assurdo siamo tornati ad usufruire della ospitalità pubblica
    o meglio a girarvi alla larga vista la puzza che generano …
    ma i gestori dei “cessi” ora azzurri …. vengono anche pagati?
    .
    bandiera azzurra … ma fate il piacere ….

  3. Scritto da pippo

    Questa notizia oggi era anche su La Stampa, ma c’era scritto che i controlli erano del 10 Giugno. IVG aveva già pubblicato la notizia:
    http://www.ivg.it/2014/06/foci-dei-fiumi-inquinate-goletta-verde-boccia-ceriale-pietra-e-savona-nei-limiti-albenga-finale-e-vado/
    Si tratta di nuovi controlli oppure è una notizia vecchia? Non si capisce.

  4. Scritto da penelope

    ma Savona non ha la Bandiera Blu? allora queste bandiere le danno a caso!!!!